Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 11:12

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo alcune mail
Allarme bomba, evacuato tribunale Bari-Bitonto

Allarme bomba, evacuato tribunale Bari-Bitonto

 
I fatti a Messina
Scontri tra tifoserie: domiciliari per ultras Bari

Scontri tra tifoserie: domiciliari per ultras Bari

 
Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
Truffa per migliaia di euro
Si fingono dipendenti Inps e truffano anziani a Foggia: arrestati

Si fingono dipendenti Inps e truffano anziani a Foggia: arrestati

 
Nel Foggiano
Creava finte società per non dichiarare al fisco: evasione da 30mln di euro a Cerignola

Creava finte società per non dichiarare al fisco: evasione da 30mln di euro a Cerignola

 
La denuncia
Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

 
Dal Montenegro in Puglia
Contrabbando bionde in Puglia, dopo 25 anni prescritta anche associazione mafiosa

Contrabbando bionde in Puglia, dopo 25 anni prescritta anche associazione mafiosa

 
L'iniziativa
Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

 
La decisione
Regione, Emiliano conferma Di Gioia: è di nuovo assessore all'Agricoltura

Regione, Emiliano conferma Di Gioia: di nuovo assessore all'Agricoltura

 
il salvataggio dell'Aeronautica
Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50 Aeronautica

Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50

 
IL BARLETTANO DAGOSTINO
Fatture false, il «re degli outlet» valuta se usare pace fiscale

Fatture false, il «re degli outlet» valuta se usare pace fiscale

 

taurisano

Botte al padre novantunenne
allontanata figlia e genero

Il personale del Commissariato è riuscito a documentare in maniera precisa alcuni episodi relativi alle aggressioni subite che, in alcuni casi, avevano reso necessario il ricorso a cure mediche da parte del l'anziano

anziano

TAURISANO (LECCE) - Avrebbero compiuto violenze e soprusi nei confronti di un 91enne: per questa ragione la figlia, di 43 anni, e il genero 51enne dell’anziano, su disposizione degli agenti di polizia del Commissariato di Taurisano (Lecce), sono stati allontanati dalla casa familiare con divieto di farvi rientro senza preventiva autorizzazione. Il provvedimento è scaturito dall’informativa inviata dal commissariato con cui sono stati segnalati alla procura alcuni interventi fatti dal personale della Sezione Volanti in riferimento ad episodi di violenza di cui sarebbe stato vittima l'anziano.

Moglie e marito sono indagati perché, in concorso tra loro, avrebbero maltrattato il suocero e padre convivente, tenendo un atteggiamento violento, autoritario e minaccioso; in alcune occasioni avrebbero anche disegnato delle croci sullo specchio della sua camera e posizionato delle croci sul letto, augurandogli implicitamente di morire. Tutto ciò aveva procurato alla vittima sofferenze fisiche e morali tali da rendergli la convivenza insostenibile. L’anziano - secondo quanto accertato - sarebbe stato anche costretto a dare continuamente somme di denaro extra rispetto alle spese familiari, alle quali provvedeva egli stesso, ricevendo come ringraziamento l’epiteto di «maiale». I due coniugi non disdegnavano di aggredirlo fisicamente in più circostanze anche con l’uso di bastoni e bottiglie, tanto da costringerlo più volte ad abbandonare l'abitazione per sottrarsi alle loro angherie e rifugiarsi dalle altre figlie. Il personale del Commissariato è riuscito anche a documentare in maniera precisa alcuni episodi relativi alle aggressioni subite che, in alcuni casi, avevano reso necessario il ricorso a cure mediche da parte del 91enne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400