Lunedì 16 Settembre 2019 | 00:27

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
L'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
SERIE D
Nocerina-Foggia: dopo la rissa, tensione tra i tifosi anche a fine gara

Nocerina-Foggia: dopo rissa, tensione tra tifosi anche a fine gara

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
Alla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
i roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
Le dichiarazioni
Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

 
serie a
Lecce, Liverani: «A Torino saremo umili e aggressivi»

Lecce, Liverani: «A Torino saremo umili e aggressivi»

 
La difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 
Nel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
Nel foggiano
Manfredonia, da 40 anni botte e violenze dal marito ormai 70enne: arrestato

Manfredonia, botte e violenze contro la moglie da 40 anni: arrestato 72enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
Foggiai roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Spari dopo la lite per un debito
arrestato un 49enne a Novoli

indagine dei carabinieri Nei guai Antonio Rizzo, di 49 anni. Sequestrata una pistola calibro 7.65

Spari dopo la lite per un debitoarrestato un 49enne a Novoli

Una lite per un debito finisce a pistolettate. L’autore é stato arrestato per tentate lesioni aggravate, per il porto della pistola e gli spari. Si tratta di Antonio Rizzo, 49 anni, imbianchino, originario di Monteroni ma residente a Novoli.

Il litigio per un debito di circa 150 euro è cominciato intorno alle 19. Da una parte il creditore: Rizzo. Dall’altra Danilo Murra di Novoli, titolare di un negozio di mobili. Il diverbio è avvenuto vicino all’attività commerciale, in via Madonna del Pane, strada molto trafficata in una zona popolosa del paese.

Il confronto fra i due si è fatto sempre più acceso. I toni si sono scaldati sempre più. E neppure il padre di Murra, intervenuto per fare da paciere, è stato sufficiente per placare la lite. Così l’uomo ha pensato bene di chiamare i carabinieri. Una pattuglia della stazione di Novoli è giunta poco dopo. Il litigio, però, era cessato. E l’imbianchino si era allontanato.

Tutto finito? Per nulla.

Rizzo, infatti, si è presentato daccapo davanti al negozio, stavolta armato di pistola. E, in preda ad un raptus, ha estratto la 7,65 ed ha premuto il grilletto. Un solo colpo che ha mandato in frantumi la vetrata ed ha raggiunto uno specchio che era fra la merce in esposizione nel negozio.

L’imbianchino ha realizzato subito la gravità del fatto. E, per questo motivo, si sarebbe disperato. Poi si è allontanato. Nel negozio c’era anche la moglie di Murra. Nessuno è rimasto ferito.

L’intervento della pattuglia dei carabinieri è stato immediato. Antonio Rizzo è stato raggiunto e bloccato in via Risorgimento, a poche centinaia di metri dal negozio di mobili. L’uomo era a bordo della sua Fiat Panda. I militari lo hanno prelevato ed accompagnato negli uffici della caserma.

Le indagini, condotte dai carabinieri della stazione di Novoli, diretti dal maresciallo Lorenzo Cannizzo, hanno consentito di ricostruire i fatti. Dell’accaduto è stato poi informato il magistrato di magistrato di turno, il sostituto procuratore Maria Rosaria Micucci che ha disposto l’arresto.

I carabinieri hanno sequestrato anche la pistola. Gli accertamenti sono andati avanti fino a tarda ora per definire la ricostruzione dei fatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie