Martedì 01 Dicembre 2020 | 10:27

NEWS DALLA SEZIONE

L'analisi
Valutazione di impatto sanitario: Taranto aspetta e intanto si ammala

Valutazione di impatto sanitario: Taranto aspetta e intanto si ammala

 
Guardia di Finanza
Droga e sigarette di contrabbando: 8 arresti nel Barese, sequestrata 1 tonnellata di stupefacente

Droga, trafficavano cocktail «Amnesia»: 8 arresti nel Barese, sequestrata 1 tonnellata stupefacenti. Base a Polignano

 
nel foggiano
Manfredonia, 38enne ucciso a coltellate in campagna: indagano i cc

Manfredonia, 38enne ucciso a coltellate in campagna: indagano i cc

 
Il caso
Mafia, strage di San Marco in Lamis: basista condannato all'ergastolo

Mafia, strage di San Marco in Lamis: basista condannato all'ergastolo. La vedova: «Finalmente aria pulita»

 
Il meeting
Vaccino Covid 19, Emiliano incontra la società Pfizer

Covid 19, Emiliano incontra la società Pfizer: «Da metà gennaio in Puglia arrivano i vaccini»

 
Il caso
Covid 19 e scuola in Puglia, verso proroga ordinanza su didattica a distanza

Covid 19 e scuola in Puglia, verso proroga ordinanza su didattica a distanza. Cisl: «Tamponi in aula»

 
Il gasdotto
Tap, sindaco di Lecce: «Bene governo come unico interlocutore dei territori»

Tap, sindaco di Lecce: «Bene governo come unico interlocutore dei territori»

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 16.377 nuovi casi e 672 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 16.377 nuovi casi e 672 morti nelle ultime 24 ore

 
buona notizia
Alberobello, spento focolaio Covid in casa di riposo: tutti negativi gli anziani ospiti

Alberobello, spento focolaio Covid in casa di riposo: tutti negativi gli anziani ospiti

 
dati regionali
Covid in Puglia, torna a salire curva contagi (+1101) su 4mila tamponi: altri 30 decessi. Medici preoccupati: «Dati in controtendenza rispetto ai nazionali»

Covid in Puglia, torna a salire curva contagi (+1101) su 4mila test: 30 morti. Medici: «Dati in controtendenza rispetto ai nazionali»

 
dopo il voto
Regione Puglia, Emiliano incontra consiglieri M5s: Laricchia assente

Regione Puglia, Emiliano incontra consiglieri M5s: Laricchia assente. In settimana il voto

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Antenucci, gioia e veleni col sogno intatto della B

Antenucci, gioia e veleni col sogno intatto della B

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'analisi
Valutazione di impatto sanitario: Taranto aspetta e intanto si ammala

Valutazione di impatto sanitario: Taranto aspetta e intanto si ammala

 
GdM.TVGuardia di Finanza
Droga e sigarette di contrabbando: 8 arresti nel Barese, sequestrata 1 tonnellata di stupefacente

Droga, trafficavano cocktail «Amnesia»: 8 arresti nel Barese, sequestrata 1 tonnellata stupefacenti. Base a Polignano

 
Foggianel foggiano
Manfredonia, 38enne ucciso a coltellate in campagna: indagano i cc

Manfredonia, 38enne ucciso a coltellate in campagna: indagano i cc

 
PotenzaLa classifica
Qualità della vita in Italia, Potenza è 41esima: il plauso di Salvini

Qualità della vita in Italia, Potenza è 41esima: il plauso di Salvini

 
LecceIl ritrovamento
Salento, è stata ritrovata l'asinella Grisonda rubata qualche giorno fa

Salento, è stata ritrovata l'asinella Grisonda rubata qualche giorno fa

 
BrindisiIl caso
Brindisi, porto e terminale gas: lettera a Conte e ai ministri

Brindisi, porto e terminale gas: lettera a Conte e ai ministri

 
Materasanità
Matera, sindacati si schierano in difesa dell'soedale

Matera, sindacati si schierano in difesa dell'ospedale. Regione: «Sì a tavolo permanente»

 
BatL'episodio
Barletta chiusura cimitero, insulti e minacce al sindaco: solidarietà a Cannito

Barletta chiusura cimitero, insulti e minacce al sindaco: solidarietà a Cannito

 

i più letti

Festival di Sanremo, II atto
Dolcenera e moda salentina

Prevista in scaletta l’esibizione della cantautrice salentina, in gara con la canzone «Ora o mai più». Nella terza serata, invece, giornata delle cover, proporrà «Amore disperato» di Nad

Il gran Festival Dolcenera in gara e moda salentina

di Angela Leucci

LECCE - È giunto il momento per Dolcenera di calcare per la quinta volta il palco del Festival di Sanremo. Prevista in scaletta per stasera l’esibizione della cantautrice salentina, in gara con la canzone «Ora o mai più». Domani, invece, giornata delle cover, proporrà «Amore disperato» di Nada, che farà parte del nuovo album «Le stelle non tremano-Supernovae», in uscita venerdì.

La scorranese Emanuela Trane, in arte Dolcenera, esordì a Sanremo 13 anni fa, trionfando nelle Nuove proposte con «Siamo tutti là fuori». L’attesa è palpabile, e nei giorni scorsi la cantautrice ha pubblicato uno stralcio del testo, già comunque ampiamente diffuso nelle ultime settimane, su Facebook: «Vai solo fino al punto in cui non ti troverai più ma sarai tu finalmente a sorprenderti e poi vedrai… Le cose cambiano». Sarà possibile televotare Dolcenera sia durante la sua esibizione, sia alla fine di tutte le altre, digitando il codice a lei attribuito secondo le modalità spiegate durante la diretta nel prime time di Rai Uno. Il voto finale della puntata sarà attribuito al 50 per cento dal televoto e al 50 per cento dal giudizio della giuria in sala stampa.

Sempre stasera ci sarà la prima esibizione in quest’edizione del Festival per Neffa accompagnato da una sezione di fiati composta da musicisti salentini, i VudZ (Balkan Trip), di cui fanno parte Giancarlo Dell’Anna (tromba), Luca Manno (sax), Gianluca Ria (tuba e trombone). Il brano si intitola «Sogni e nostalgia» e sarà inserito nella tracklist del prossimo disco dell’artista campano.

Occhi puntati anche sulla moda: domani la stilista salentina Emanuela Conte farà sfilare i suoi abiti al Teatro Limoni La Gardenia, nell’ambito di «CasaSanremo», il contenitore di eventi che da anni anima il Palafiori nella settimana della manifestazione canora. Gli eventi saranno presentati da Veronica Maya affiancata da Angelo Contaldo, conduttore veterano di «CasaSanremo». Emanuela Conte parte da lontano: inizia prestissimo ad appassionarsi di moda e, malgrado la sua giovane età, non è nuova alle passerelle. Imporante nella sua formazione lo studio all’Istituto Cordella di Lecce. Ha partecipato a numerose sfilate e nella «Città dei fiori» presenterà quindici modellik scelti tra le diverse collezioni che ha prodotto e presentato negli ultimi tre anni.

Nel frattempo, il Salento si prepara ad approfondire Sanremo a partire dalla musica. È previsto per il 18 gennaio alle 20, nella sala del Fondo Verri a Lecce, lo spettacolo di cabaret «Perché Sanremo è Sanremo?», one man show di e con Andrea Baccassino. Si tratta di uno spettacolo di teatro-musica che ripercorrerà i momenti salienti della storia del Festival, dalle canzoni dimenticate a quelle più belle (senza scordare le più brutte), fino ai momenti pittoreschi. «L’idea è partita l’anno scorso - dice Baccassino - all’interno del gruppo Facebook “Malanga Sanremo”». Fantasia e ironia non difettano al Nostro. «Mi sono autoproclamato sanremologo - scherza - analizzando la storia del Festival sul mio blog: lo scopo è cercare di capire perché Sanremo è Sanremo e perché le persone lo vedono pur criticandolo». Non saranno tralasciate le interruzioni di Cavallo Pazzo e quella volta che Claudio Villa andò a salutare Mario Merola alla fine della sua esibizione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie