Venerdì 18 Ottobre 2019 | 01:14

NEWS DALLA SEZIONE

I soccorsi
Migranti, in arrivo 80 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

Migranti, in arrivo 50 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

 
L'inchiesta
Trani, rifiuti da cava cammuffati come inerti: indagini su laboratorio analisi a Corato

Trani, rifiuti da cava cammuffati come inerti: indagini su laboratorio analisi a Corato

 
Domenica gioca con il Milan
Lecce si prepara alla trasferta di San Siro: Liverani avrà tutti gli effettivi

Lecce si prepara alla trasferta di San Siro: Liverani avrà tutti gli effettivi

 
La decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
La causa civile
Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

 
Il vertice
Vertenza Gazzetta, incontro a Roma tra Fnsi, Cdr e azienda

Vertenza Gazzetta, incontro a Roma tra Fnsi, Cdr e azienda

 
La denuncia
Puglia, Centri per l'impiego senza pc e stampanti. Csa: stallo da 15 mesi

Puglia, Centri per l'impiego senza pc e stampanti. Csa: stallo da 15 mesi

 
La procura
Foggia, dall'emendamento al numero come la salumeria per l'appuntamento«Un sistema basato sulle clientele»

Foggia, dall'emendamento al numeretto per l'appuntamento: «Continue clientele»

 
Il caso nel Barese
Calcio, l'allenatore: «Via i calciatori rissosi». Il club: «Te ne vai tu»

Calcio, l'allenatore: «Via i calciatori rissosi». Il club: «Te ne vai tu»

 
Lunedì
Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

 

Il Biancorosso

Domenica
Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceI soccorsi
Migranti, in arrivo 80 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

Migranti, in arrivo 50 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

 
PotenzaL'incontro
Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

 
FoggiaLa decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
BariLa causa civile
Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

 
TarantoLunedì
Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

 
BrindisiLe indagini
Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

 

i più letti

didattica

Nelle scuole lucane
arrivano gli ispettori

Avviso agli istituti: per la primavera sarà fondamentale farsi trovare pronti alle visite degli ispettori governativi, pena un giudizio negativo

scuola

di PIERO MIOLLA

POTENZA - Le scuole lucane sono autorizzate a tremare: dopo la cosiddetta riforma della «Buona Scuola» che pochi consensi e molte critiche ha suscitato, adesso il Governo guidato dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, si è inventato i Nev, Nuclei Esterni di Valutazione. Di cosa si tratta? In buona sostanza di ispettori scolastici esterni che, a breve, andranno a «visitare» quattrocento istituti scolastici del Bel Paese e, dunque, anche della Basilicata.

L’iniziativa è, in realtà, un progetto articolato e complesso, partito con il Rav (Rapporto di Autovalutazione) redatto dalle singole scuole e pubblicato sul sito del Ministero, ed una sperimentazione nello scorso anno scolastico. Messa in archivio questa fase, a gennaio e febbraio l’operazione entrerà nel vivo, come ha deciso la Conferenza per il coordinamento funzionale del sistema nazionale di valutazione. Il progetto prevede, preliminarmente, l’illustrazione alle scuole: in pratica, a presidi e professori verranno illustrati tempi e modalità della valutazione che verrà effettuata dagli ispettori esterni. A metà febbraio, poi, verranno aggiornati i neo-valutatori, che saranno selezionati per l’anno scolastico 2015/16 tra i candidati ispettori promossi nel concorso del 2013, insieme ai dirigenti tecnici coordinatori dei Nev. Quindi si passerà alla formazione dei vari nuclei e, infine, ci sarà l’abbinamento alle scuole da verificare e valutare.

Il calendario delle ispezioni vere e proprie, in programma tra aprile e fine maggio in circa quattrocento istituti estratti a sorte (in pratica, un campione statistico) tra scuole statali e paritarie, verrà diramato successivamente. Quello che è certo è che ogni visita di valutazione durerà tre giorni. Alla fine del periodo valutativo, poi, è previsto un exit meeting, vale a dire una riunione conclusiva, che servirà anche per indicare i punti di forza e le criticità emerse nell’esame del singolo istituto, con tanto di comunicazione informale di fine verifica da consegnare al dirigente scolastico, che verrà trasmessa entro la fine dell’anno scolastico in corso.

Domani, peraltro, sul tema è in programma un’altra conferenza che, forse, darà maggiori particolari. Le scuole lucane, dunque, sono avvisate: per la primavera sarà fondamentale farsi trovare pronti alle visite degli ispettori, pena un giudizio negativo che, al momento, non sappiamo a cosa porterà. Probabilmente, come spesso accade per le fumose riforme del Governo Renzi, solo a tante chiacchiere e a nulla di concreto, a parte, forse, la spesa necessaria per rimborsare i viaggi degli ispettori che difficilmente effettueranno gratis le loro valutazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie