Venerdì 20 Settembre 2019 | 16:43

NEWS DALLA SEZIONE

Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
In via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
Preso da Polstrada
San Severo, furgone a zig zag su A/14, denunciato 55enne milanese: era ubriaco

San Severo, furgone a zig zag su A/14, denunciato 55enne: era ubriaco

 
Dalla Gdf
Taranto, vendite on line frodando il fisco: sequestrati beni per 20 milioni

Taranto, vendite on line evadendo il fisco: sequestro beni per 20 mln

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
FoggiaIn via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
PotenzaIspettorato
Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

 
LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 

i più letti

didattica

Nelle scuole lucane
arrivano gli ispettori

Avviso agli istituti: per la primavera sarà fondamentale farsi trovare pronti alle visite degli ispettori governativi, pena un giudizio negativo

scuola

di PIERO MIOLLA

POTENZA - Le scuole lucane sono autorizzate a tremare: dopo la cosiddetta riforma della «Buona Scuola» che pochi consensi e molte critiche ha suscitato, adesso il Governo guidato dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, si è inventato i Nev, Nuclei Esterni di Valutazione. Di cosa si tratta? In buona sostanza di ispettori scolastici esterni che, a breve, andranno a «visitare» quattrocento istituti scolastici del Bel Paese e, dunque, anche della Basilicata.

L’iniziativa è, in realtà, un progetto articolato e complesso, partito con il Rav (Rapporto di Autovalutazione) redatto dalle singole scuole e pubblicato sul sito del Ministero, ed una sperimentazione nello scorso anno scolastico. Messa in archivio questa fase, a gennaio e febbraio l’operazione entrerà nel vivo, come ha deciso la Conferenza per il coordinamento funzionale del sistema nazionale di valutazione. Il progetto prevede, preliminarmente, l’illustrazione alle scuole: in pratica, a presidi e professori verranno illustrati tempi e modalità della valutazione che verrà effettuata dagli ispettori esterni. A metà febbraio, poi, verranno aggiornati i neo-valutatori, che saranno selezionati per l’anno scolastico 2015/16 tra i candidati ispettori promossi nel concorso del 2013, insieme ai dirigenti tecnici coordinatori dei Nev. Quindi si passerà alla formazione dei vari nuclei e, infine, ci sarà l’abbinamento alle scuole da verificare e valutare.

Il calendario delle ispezioni vere e proprie, in programma tra aprile e fine maggio in circa quattrocento istituti estratti a sorte (in pratica, un campione statistico) tra scuole statali e paritarie, verrà diramato successivamente. Quello che è certo è che ogni visita di valutazione durerà tre giorni. Alla fine del periodo valutativo, poi, è previsto un exit meeting, vale a dire una riunione conclusiva, che servirà anche per indicare i punti di forza e le criticità emerse nell’esame del singolo istituto, con tanto di comunicazione informale di fine verifica da consegnare al dirigente scolastico, che verrà trasmessa entro la fine dell’anno scolastico in corso.

Domani, peraltro, sul tema è in programma un’altra conferenza che, forse, darà maggiori particolari. Le scuole lucane, dunque, sono avvisate: per la primavera sarà fondamentale farsi trovare pronti alle visite degli ispettori, pena un giudizio negativo che, al momento, non sappiamo a cosa porterà. Probabilmente, come spesso accade per le fumose riforme del Governo Renzi, solo a tante chiacchiere e a nulla di concreto, a parte, forse, la spesa necessaria per rimborsare i viaggi degli ispettori che difficilmente effettueranno gratis le loro valutazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie