Mercoledì 03 Giugno 2020 | 00:12

NEWS DALLA SEZIONE

Covid 19
Fase 2, da domani per chi entra in Puglia scatta l'obbligo di segnalazione: l'ordinanza

Fase 2, dal 3 giugno per chi entra in Puglia scatta l'obbligo di segnalazione: l'ordinanza

 
Acque eccellenti
Il mare di Puglia? È il più bello d'Italia: ex equo con la Sardegna

Il mare di Puglia? È il più bello d'Italia: ex aequo con la Sardegna

 
Ambiente
Polignano, Emiliano su Costa Ripagnola: «Candidiamola a sito Unesco»

Polignano, Emiliano su Costa Ripagnola: «Candidiamola a sito Unesco»

 
L'incidente
Si schianta con la moto sull'Appennino Bolognese: muore 27enne di Potenza

Si schianta con la moto sull'Appennino bolognese: muore 27enne di Potenza

 
L'iniziativa
Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, calano i positivi: 39.893 e aumentano i guariti, quasi 2mila in 24 ore

Coronavirus Italia, calano i positivi: 39.893 e aumentano i guariti, quasi 2mila in 24 ore

 
Il caso
Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

 
Il siderurgico
Arcelor Mittal, Rizzo (Usb): «Da multinazionale schiaffo al governo»

Arcelor Mittal, Rizzo (Usb): «Da multinazionale schiaffo al governo»

 
fase 2
Asl Bari, prestazioni sanitarie sospese: i pazienti in attesa saranno chiamati

Asl Bari, prestazioni sanitarie sospese: i pazienti in attesa saranno chiamati

 
Calcio serie C
Vincenzo Vivarini

Tamponi, test e sanificazione: il Bari pigia il tasto del riavvio

 

Il Biancorosso

Lutto
Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Bari, il San Nicola-Topolino consegnato dalla star dei tattoo a Decaro

Bari, il San Nicola-Topolino consegnato dalla star dei tattoo a Decaro

 
PotenzaL'incidente
Si schianta con la moto sull'Appennino Bolognese: muore 27enne di Potenza

Si schianta con la moto sull'Appennino bolognese: muore 27enne di Potenza

 
LecceL'iniziativa
Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, Rizzo (Usb): «Da multinazionale schiaffo al governo»

Arcelor Mittal, Rizzo (Usb): «Da multinazionale schiaffo al governo»

 
BrindisiAmbiente
Oasi Torre Guaceto

Brindisi, Consorzio di Torre Guaceto unico ente italiano al «Monaco Blue Initiative»

 
FoggiaIl fatto
Cerignola, vigili urbani esclusi dalla processione e scoppia la polemica

Cerignola, vigili urbani esclusi dalla processione e scoppia la polemica

 
BatNel Nord Barese
Trani porto

Trani, stop alla movida irresponsabile

 

i più letti

Soldi a Iam per lavorare in Siria. M5S: progetti fermi

Soldi a Iam per lavorare in Siria. M5S: progetti fermi
BARI - Per aiutare la lotta al terrorismo l’Italia investe anche nella cooperazione. Con il recente decreto Missioni, come noto, il Parlamento ha stanziato 38,5 milioni per iniziative a favore delle popolazioni locali e dei rifugiati di un lungo elenco di Paesi, tra cui la Siria. Qui opera, almeno sulla carta, anche l’Istituto agronomico di Valenzano: lo Iam, che attraverso la ricerca è diventato un baluardo dell’integrazione tra popoli, ha ottenuto il rifinanziamento dei suoi progetti in Siria. Ma - dicono i grillini - quei progetti sono stati sospesi per la guerra.

Per lo Iam, si tratta in particolare di interventi di Agricoltura e sicurezza alimentare, una piattaforma di cui l’Italia è capofila. «Per stessa ammissione dei dirigenti dello Iam - dice il deputato pugliese Emanuele Scagliusi, della Commissione Affari esteri - sappiamo che questo progetto è in realtà attualmente interrotto a causa della guerra in Siria. Non si capisce, quindi, come verranno utilizzati questi soldi».

Per questo Scagliusi ha presentato un ordine del giorno che impegna il governo a valutare «l'opportunità di sospendere lo stanziamento»: «Dopo i 333.000 euro inseriti nello scorso decreto Missioni per la traduzione di manuali di manutenzione di due mezzi regalati dall'Italia a Gibuti, emerge un altro aspetto poco chiaro. Parliamo di risorse economiche che potrebbero davvero essere utilizzate a favore dei cittadini italiani, soprattutto in questo periodo di forte allerta terrorismo».

Nel frattempo, nel decreto è stato inserito un emendamento dell’altra deputata grillina Maria Elena Spadoni in base a cui il ministero degli Affari esteri dovrà pubblicare ogni 6 mesi la rendicontazione dei progetti: «Finalmente - dice Scagliusi - sapremo come sono stati utilizzati i soldi già erogati allo Iam». In particolare, Spadoni e il deputato barese Giuseppe L’Abbate (che già aveva depositato con Scagliusi una risoluzione sullo Iam) hanno presentato una interrogazione per chiedere quanti soldi sono stati finora destinati allo Iam per la Siria ed i Paesi limitrofi: «Lo Iam - dice la Spadoni - sostiene che al momento è in corso solamente un’attività di assistenza tecnica alla cooperazione italiana a favore delle comunità siriane presenti in Gaziantep (Turchia), e che non ci sono progetti attivi sul territorio siriano a causa della guerra». [m.s.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie