Venerdì 25 Settembre 2020 | 15:44

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Regionali Puglia, Scanzi: «Elettori 5 Stelle più lucidi dei leader locali. Emiliano ha chiamato per ringraziarmi»

Regionali Puglia, Scanzi: «Elettori 5 Stelle più lucidi dei leader locali. Emiliano ha chiamato per ringraziarmi»

 
verso il ballottaggio
Di Maio ad Andria: «Grazie alla Puglia. Referendum, qi il 75% ha votato Sì»

Di Maio ad Andria: «Grazie alla Puglia. Referendum, qi il 75% ha votato Sì»

 
dati regionali
Coronavirus, sale numero positivi (+90) e meno tamponi effettuati: un decesso nel Barese. Focolai attivi nel Foggiano

Covid, sale numero positivi (+90) e meno tamponi: un decesso nel Barese.
Contagiati anche Fitto e moglie

 
meteo
È arrivato l'autunno: temperature in calo

È arrivato l'autunno: temperature in calo

 
Il delitto
Lecce, arbitro e fidanzata uccisi: è caccia all'uomo fuggito a piedi

Lecce, arbitro e fidanzata uccisi: è caccia all'uomo fuggito a piedi

 
Emergenza contagi
Foggia, 64 i positivi Covid ricoverati nel policlinico Riuniti

Foggia, 64 i contagiati da Covid ricoverati nel policlinico Riuniti
Positivo anche dipendente Amgas

 
agricoltura
Puglia, sbloccati 8 mln per frantoi e cooperative messi in ginocchio da gelata nel 2018

Puglia, sbloccati 8 mln per frantoi e cooperative messi in ginocchio da gelata nel 2018

 
dati regionali
Coronavirus, 13 nuovi positivi su 850 tamponi: ci sono 2 operai Fca e 2 addette segreteria di una scuola

Coronavirus, 13 nuovi positivi su 850 tamponi: anche 2 operai Fca e 2 addette segreteria scolastica

 
contagi coronavirus
Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

 
l'intervista
Economia, Cottarelli: «La regione Puglia nella Popolare di Bari? Una condizione rischisa»

Economia, Cottarelli: «La Regione nella Popolare di Bari? Una condizione rischiosa»

 
L'annuncio
Fitto positivo al Covid: «Spero gli odiatori si prendano una pausa»

Fitto positivo al Covid: «Spero gli odiatori si prendano una pausa»
Odg E Assostampa_ «Tampone a giornalisti»

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaOperazione della Ps
Potenza, furti in casa da 20mila euro: arrestate 2 ladre

Potenza, furti in casa da 20mila euro: arrestate 2 ladre

 
Foggia«In vino veritas»
Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

 
Batla novità
Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

 
Lecceil gesto
Lecce, murale in pieno centro contro la Capone: «Un insulto sessista»

Lecce, rimosso murale in pieno centro contro Capone: «Un insulto sessista»

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 
Tarantoil siderurgico
Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

 
Baricontagi coronavirus
Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

 

i più letti

Potenza ora si interroga su un’assurda esplosione che è costata due vite Le ipotesi sul fucile caricato a salve Bimbo ferito: respira da solo

di MASSIMO BRANCATI
Potenza ora si interroga su un’assurda esplosione che è costata due vite  Le ipotesi sul fucile caricato a salve Bimbo ferito: respira da solo
di MASSIMO BRANCATI

POTENZA - Potenza è sotto choc. Una festa di fine estate trasformatasi in tragedia. La rappresentazione storica del brigantaggio diventata un circo dell’orrore. Le lacrime per Agostino Tarulli, di 55 anni, e Donato Gianfredi, di 56 - i due figuranti travolti e uccisi dall’esplosione di un fucile di scena in contrada Dragonara, a Potenza - fanno da sfondo all’attività di indagine. La Procura di Potenza vuol vederci chiaro e capire le ragioni dell’incidente. Negligenza nella tenuta delle armi? Imprudenza? Mancata manutenzione? E le autorizzazioni per uno spettacolo del genere erano tutte a posto?

Ieri mattina gli investigatori hanno fatto altro rilievi dove è avvenuto lo scoppio e la loro attenzione si è concentrata principalmente sul fucile che è esploso mentre, lo ricordiamo, sei figuranti che impersonavano soldati dovevano fucilare, sempre nella finzione scenica, una brigantessa. Durante la rievocazione, quelle armi – usate in molte altre rappresentazioni storiche - avevano già sparato. Il solito rituale: i figuranti che poggiano il fucile a terra, lo caricano con la polvere spinta da una bacchetta e poi prendono la mira. Un botto, una fiammata, del fumo e la finzione è servita. È andata sempre così. Ma sabato sera, al momento della finta fucilazione, secondo alcuni testimoni, il botto è stato più forte del normale, particolare che potrebbe nascondere la chiave per capire ciò che è successo.

Forse, ma è solo un’ipotesi, quell’arma aveva in carico troppa polvere da sparo. Gli altri due fucili di scena vicini alle vittime sono stati rimossi per precauzione dagli artificieri dei carabinieri: finiranno davanti al perito che esaminerà il fucile di Tarullo, quello che è esploso, per fare dei confronti. Gli altri tre fucili del finto plotone di esecuzione sono semplici imitazioni di vecchi moschetti, nient'altro che pezzi di legno.

Il Pm Valentina Santoro potrebbe aprire un fascicolo per omicidio colposo e nel frattempo ha disposto l’autopsia sul corpo dei due sfortunati figuranti e l’acquisizione anche delle schegge che hanno colpito quattro persone, tra le quali Lorenzo, il bambino di 5 anni operato d’urgenza all’ospedale San Carlo. Il piccolo, ricoverato in rianimazione, è stato raggiunto da un pezzo di ferro che come in un flipper ha toccato un polmone, il diaframma e il fegato. L’intervento chirurgico è perfettamente riuscito ma la prognosi resta riservata.

L’altro ferito giunto in codice rosso al pronto soccorso, un figurante di 30 anni, ha dovuto subìre l’amputazione dell’avambraccio: numerose schegge si erano infilzate al braccio dopo aver trapassato la manica della divisa. La prognosi è di trenta giorni. È andata decisamente meglio a una donna di 37 anni che se l’è cavata con una frattura al braccio destro. Altre due persone, infine, sono state medicate per escoriazioni di poco conto e sono state dimesse già nella tarda serata di sabato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie