Domenica 15 Settembre 2019 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

 
serie a
Lecce, Liverani: «A Torino saremo umili e aggressivi»

Lecce, Liverani: «A Torino saremo umili e aggressivi»

 
La difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 
Nel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
Nel foggiano
Manfredonia, da 40 anni botte e violenze dal marito ormai 70enne: arrestato

Manfredonia, botte e violenze contro la moglie da 40 anni: arrestato 72enne

 
Alla Fiera del Levante
Caso Gazzetta, il Cdr e il segretario della FNSI incontrano Conte

Caso Gazzetta, il Cdr e il segretario della FNSI incontrano Conte

 
Il monito
Bari, emergenza cinghiali, il sindaco annuncia: «Catturati altri 5 esemplari»

Bari, emergenza cinghiali, il sindaco annuncia: «Catturati altri 5 esemplari»

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
La partita
Bari, parla Antenucci: «Contro la Reggina a caccia dei tre punti»

Bari, parla Antenucci: «Contro la Reggina a caccia dei tre punti»

 
nel foggiano
Cerignola, GdF sequestra 13mila piante di marijuana: avrebbero fruttato 4mln di euro

Cerignola, GdF sequestra 13mila piante di marijuana: avrebbero fruttato 4mln di euro

 
Energia
Il No-Triv e la beffa del giacimento di Leuca: sarà sfruttato solo dalla Grecia

Il No-Triv e la beffa del giacimento di Leuca: sarà sfruttato solo dalla Grecia

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel foggiano
Cerignola, in casa hashish e una targa clonata: arrestato 26enne

Cerignola, in casa hashish e una targa clonata: arrestato 26enne

 
TarantoL'iniziativa
«Basta con i decreti ammazza-Taranto»: il flash-mob in piazza

«Basta con i decreti ammazza-Taranto»: il flash-mob in piazza

 
BatLa difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 
BrindisiNel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Alta velocità Bari-Napoli un altro passo avanti Ed entro il 2016 via al cantiere

Alta velocità Bari-Napoli un altro passo avanti Ed entro il 2016 via al cantiere
ROMA – Nuova accelerazione nei progetti per la realizzazione delle linee Alta Velocità/Alta Capacità Napoli - Bari e Palermo – Catania – Messina. Lo annuncia Ferrovie dello Stato, spiegando che sono state approvate, nell’ambito delle disposizioni del Commissario per la realizzazione delle opere, l'amministratore delegato di Fs Italiane Michele Mario Elia, ulteriori progettazioni delle opere propedeutiche alla realizzazione dei due assi ferroviari.

In particolare, per l’asse Napoli - Bari, si tratta del il progetto definitivo della viabilità funzionale alla soppressione di un passaggio a livello nel comune di Dugenta. Per l’asse Palermo – Catania – Messina: il progetto preliminare per il raddoppio della tratta Catenanuova - Raddusa Agira; il progetto definitivo di soppressione di un passaggio a livello nel comune di Centuripe. È stata inoltre indetta la conferenza di servizi sul progetto definitivo della nuova viabilità al km 13 nel Comune di Catenanuova.

"Le nuove disposizioni, che portano a 15 il numero complessivo di ordinanze adottate sino ad oggi dal Commissario - sottolinea la nota -, rappresentano un deciso passo avanti verso l'obiettivo di far partire, entro ottobre 2015, i cantieri delle opere propedeutiche alla realizzazione dei due itinerari ferroviari, cruciali per lo sviluppo del Sud Italia".

La tempistica dei lavori, in linea con l’iter indicato dallo Sblocca Italia, prevede che entro ottobre 2015 siano operativi i cantieri delle opere propedeutiche, a cominciare da viabilità e cantieristica. Se tutto andrà secondo programma, entro il 2016 saranno avviati i principali cantieri.

Il costo complessivo della linea Napoli – Bari è stimato in circa 6 miliardi di euro, di cui 3 già stanziati, quello della Palermo – Catania – Messina è di circa 8,9 miliardi di euro, di cui 830 milioni di euro già stanziati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie