Martedì 19 Febbraio 2019 | 12:16

NEWS DALLA SEZIONE

Accoltellato un libico
Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

 
Il leader della lega in città
Salvini a Bari per sostenere Romito. Prima la visita in villa sequestrata alla mafia, poi il comizio

Salvini a Bari per sostenere Romito: la visita a bene sequestrato alla mafia, il comizio, e stasera cena al Palace

 
Rapina aggravata
Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

 
L'evento
Scherma, dal 22 febbraio a Foggia campionati Europei Cadetti

Scherma, dal 22 febbraio a Foggia campionati Europei Cadetti

 
In programma giovedì 21
Nuova sede consiglio regionale Puglia, corsa contro il tempo per la prima riunione

Nuova sede consiglio regionale Puglia, corsa contro il tempo per la prima riunione

 
Sentenza d'appello
Trani, giudice Nardi calunniò colleghe e avvocato: confermata condanna

Trani, giudice Nardi calunniò colleghe e avvocato: confermata condanna

 
Gestione affidata all'Ager
Rifiuti in Puglia, intesa sull''organico: 100 euro a tonnellata, niente trucchi sulle impurità

Rifiuti in Puglia, intesa su organico: 100 euro a tonnellata, niente «trucchi» su impurità

 
Trasporti
Lavori aeroporto Foggia, Emiliano: «Basta ritardi, la misura è colma»

Lavori aeroporto Foggia, Emiliano: «Basta ritardi, la misura è colma»

 
Dopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
Vicino al Duomo
Lecce, banda di baby bulli aggredisce 13enni: indaga la Polizia

Lecce, banda di baby bulli aggredisce 13enni: indaga la Polizia

 
La lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAccoltellato un libico
Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

 
LecceLa novità
Da Gallipoli si vola in Grecia: il turismo viaggia in idrovolante

Da Gallipoli si vola in Grecia: il turismo viaggia in idrovolante

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
BariRapina aggravata
Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 

Salice, ragazzo scomparso segnalazioni in tutta Italia ma non si tratta di Osama

Salice, ragazzo scomparso segnalazioni in tutta Italia ma non si tratta di Osama
di Francesco Oliva

LECCE - Tante segnalazioni, ma nessun riscontro oggettivo. Si infittisce il mistero sulla scomparsa di Osama, il giovane marocchino svanito nel nulla da ormai sei giorni. Il tam tam su aggiornamenti costanti corre frenetico sul web. In questi ultimi giorni, da quando le ricerche sono state estese su tutto il territorio nazionale, le segnalazioni si sono moltiplicate. In provincia di Lecce ma anche in altre città. Sempre un giovane dalle fattezze fisiche e dai lineamenti simili a quelli di Osama.

Nel Salento gli agenti della Digos hanno raccolto segnalazioni da Casarano e dalla marina di Torre San Giovanni. Tutte infondate. Proprio come quelle arrivate da altre città. Osama sarebbe stato notato a Triggiano (comune in provincia di Bari), Roma Termini, sul litorale di Ostia, a Torino e a Cremona. Proprio nella cittadina lombarda il 14enne sarebbe stato notato nella giornata di domenica. Un giovane passeggiava in centro. Camminava spaesato e si guardava intorno. Da qui i sospetti. Le immagini sono state inviate dalla polizia di Cremona ai colleghi della Digos di Lecce che hanno visionato il filmato insieme ai genitori di Osama.

Purtroppo, né il padre e né la madre hanno riconosciuto il figlio nel video. Proprio come in tutte le altre occasioni. Da giorni, le immagini vengono accuratamente visionate, girate ai genitori del 14enne ma puntualmente la smorfia di padre e madre è sempre la stessa. Un cenno con il capo per dire: non si tratta di nostro figlio. E allora il giallo si infittisce ora dopo ora. In particolare c’è un dato che preoccupa e non poco investigatori, familiari e amici. Perché Osama non si è fatto sentire? In qualsiasi modo anche per comunicare la sua volontà di rimanere lontano da casa per un po’ rasserenando così i propri cari. E’ questo l’interrogativo più angosciante.

E le indagini non tralasciano alcuna pista. Nonostante il padre Aziz e l’Imam di Lecce, Saifeddine Maaroufi, abbiano escluso categoricamente la possibilità che Osama abbia potuto lasciare l’Italia, magari per finire in qualche organizzazione terroristica, l’ipotesi di un reclutamento non è poi così peregrina. Ma, al momento neanche riscontri in questa direzione sono stati raccolti. Gli agenti della Digos, guidati dal dirigente Raffaele Attanasi, hanno effettuato accertamenti alle frontiere ma non hanno esteso, ameno per il momento, controlli nei porti e agli aeroporti. E non è stato neppure aperto un filo diretto con l’ambasciata marocchina. Per il momento la pista internazionale rimane sullo sfondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400