Domenica 11 Aprile 2021 | 03:54

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
Il caso
Furbetti dei vaccini in Puglia, Nirs: «Impossibile ora quantificarli»

Furbetti dei vaccini in Puglia, Nirs: «Impossibile ora quantificarli»

 
Il caso
Bari, controlli anti Covid, si spostano senza motivo in zona rossa: 5 multati in poche ore

Bari, controlli anti Covid, si spostano senza motivo in zona rossa: 5 multati in poche ore

 
Covid 19
Vaccini in Puglia, inoculate 743mila dosi: +27mila oggi

Vaccini in Puglia, inoculate 743mila dosi: +27mila oggi

 
Il caso
Finantial Times bacchetta l'Italia: «Così cerca di riprendersi dal fiasco dei vaccini»

Financial Times bacchetta l'Italia e la Puglia: «Così cerca di riprendersi dal fiasco dei vaccini»

 
Il caso
Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 17.657 nuovi casi e 344 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 17.657 nuovi casi e 344 morti nelle ultime 24 ore

 
Il caso
Lecce, 85enne muore dopo vaccino Moderna: accertamenti dell'Asl

Lecce, 85enne muore dopo vaccino Moderna: accertamenti dell'Asl

 
Lotta al virus
Vaccini in Puglia, sale numero di inoculazioni: 15mila al giorno. Effetto AstraZeneca, dubbi tra i 70enni

Vaccini in Puglia, sale numero di inoculazioni: 15mila al giorno. Dosi al 69% per 80-89enni

 
La tragedia
Ceglie Messapica, coppia di anziani positivi al Covid: muore a distanza di poche ore l'uno dall'altra

Ceglie Messapica, coppia di anziani positivi al Covid: muore a distanza di poche ore l'uno dall'altra

 
Il caso
Marò, parla la moglie di Girone: «Dimostreranno la loro innocenza all'Italia»

Marò, parla la moglie di Girone: «Dimostreranno la loro innocenza all'Italia»

 

Il Biancorosso

Serie C
Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

Avellino-Bari: 1-0 per i campani. I galletti restano a bocca asciutta: rivedi con noi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
Covid news h 24Lotta al virus
Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero: «State a casa»

Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero ai concittadini: «State a casa»

 
BrindisiLo scatto
In Salento c'è un ulivo secolare che scappa: sembra Barbalbero

In Salento c'è un ulivo secolare che «scappa»: sembra Barbalbero

 
TarantoIl caso
Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
PotenzaIl virus
Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

Oria, dopo tre anni dissequestrato il castello svevo

Oria, dopo tre anni dissequestrato il castello svevo
di VINCENZO SPARVIERO

ORIA - L’incubo è finito. Il castello svevo è stato dissequestrato e presto potrà tornare ad essere quel punto di riferimento culturale e turistico che è sempre stato. Il giudice Maurizio Saso ha accolto la richiesta presentata dall’avvocato Pasquale Annicchiarico per conto della famiglia Romanin-Caliandro: richiesta che ha ottenuto il parere favorevole del sostituto procuratore Antonio Costantini, titolare dell’inchiesta che aveva portato al sequestro del maniero e al processo per i proprietari, alcuni tecnici e rappresentanti della soprintendenza. L’inchiesta era basata sugli abusi edilizi avvenuti - secondo le accuse - durante i lavori di restauro. Il processo, a questo punto, potrebbe concludersi con un patteggiamentoma la notizia più importante - per l’intera comunità oritana - è che il castello non è più chiuso dai sigilli dell’autorità giudiziaria.

Parlare di riapertura immediata al pubblico, però, ancora non è possibile. La famiglia Romanin- Caliandro deve provvedere al pieno ripristino del castello dopo anni di chiusura. Non è escluso, però, che la «sorpresa» arrivi a ridosso del Torneo dei Rioni per permettere ai turisti di tornare ad ammirare uno dei monumenti storici più importanti e affascinanti di tutta la Puglia. Il «contraccolpo» legato al sequestro aveva inferto un colpo quasi letale al turismo di Oria.
Tanti visitatori in meno nel corso di questi anni, dal momento che oltre al castello aveva chiuso i battenti anche il giardino zoologico di San Cosimo. Ma se sul «vecchio Zoo» ormai è il caso di mettere una pietra sopra, discorso diverso per il castello che si appresta a tornare il «gioiello» che tutti ammirano una volta che giungono ad Oria. Fu fatto edificare da Federico II e da sempre rappresenta la città. Per questo, la chiusura aveva avuto effetti devastanti sotto il profilo turistico.

Il neo eletto sindaco Mimino Ferretti, che intendeva avviare una «battaglia» proprio per arrivare quanto prima al dissequestro, esprime la sua soddisfazione nella speranza che «possa quanto prima riaprire ai visitatori, almeno nella sua parte monumentale». Per il primo cittadino - come per tutta la comunità - la fruizione del castello è fondamentale per la crescita (e non solo turistica) della cittadina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie