Lunedì 06 Luglio 2020 | 01:00

NEWS DALLA SEZIONE

In Località Fiumara
Barletta, tragedia in mare 43enne muore dopo aver salvato la figlia

Barletta, tragedia in mare 43enne muore dopo aver salvato la figlia

 
Progettualità socio educative
Pet therapy, l’aiuto a chi è in difficoltà

Pet therapy, in Puglia un aiuto concreto a chi è in difficoltà

 
L’impegno civico
Giuseppe, primo da sinistra

Giuseppe, volontario precoce, sogna una Terlizzi superpulita

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 192 nuovi contagi e 7 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 192 nuovi contagi e 7 morti nelle ultime 24 ore

 
Playoff promozione
Potenza, stasera in campo per l'esordio palyoff

Potenza, stasera in campo per l'esordio play off contro il Catanzaro

 
Verso il voto
Regionali Puglia, asse Pd-M5S? Emiliano: «Non tradiamo l'appello di Conte»

Regionali Puglia, asse Pd-M5S? Emiliano: «Non tradiamo l'appello di Conte»

 
L'incidente
San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare, sgomento tra i bagnanti

San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare: sgomento tra i bagnanti

 
La tragedia
Femminicidio a Cerignola, una donna uccisa a colpi di pistola

Femminicidio a Cerignola, donna uccisa a colpi di pistola: fermato il marito

 
la denuncia
Agricoltura, «Puglia maglia nera in Italia per fondi Ue»

Agricoltura, «Puglia maglia nera in Italia per fondi Ue»

 
bollettino regionale
Coronavirus in Puglia, prima domenica di luglio con 0 contagi (1637 test) e 0 decessi

Coronavirus Puglia, prima domenica di luglio con 0 contagi (1637 test) e 0 morti

 
fase 3
Bari, bonus vacanze buttato a mare: ci danneggia

Turismo, bonus vacanze buttato a mare: ci danneggia

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIn Località Fiumara
Barletta, tragedia in mare 43enne muore dopo aver salvato la figlia

Barletta, tragedia in mare 43enne muore dopo aver salvato la figlia

 
BariPet terapy
Bari, a grande riscossa degli asini

Bari, la grande riscossa degli asini di Lama Balice

 
TarantoIl siderurgico
ArcelorMittal, sindaco di Taranto: «Valutiamo esposto su emissioni»

ArcelorMittal, sindaco di Taranto: «Valutiamo esposto su emissioni»

 
LecceSocial news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 
HomeLa tragedia
Femminicidio a Cerignola, una donna uccisa a colpi di pistola

Femminicidio a Cerignola, donna uccisa a colpi di pistola: fermato il marito

 
PotenzaSanità
Potenza, il gioco dell'oca delle prescrizioni: le strutture possono rifiutarle

Potenza, il «gioco dell'oca» delle prescrizioni: le strutture possono rifiutarle

 
MateraIl fenomeno
Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse. Al via gli accertamenti

Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse: al via gli accertamenti

 
BrindisiNel brindisino
Bruciati automezzi di una casa vinicola a Cellino San Marco

Cellino San Marco, bruciati automezzi di una casa vinicola

 

i più letti

Cancro al rene, da Bari scoperta proteina che rende efficace chemio

ROMA - Il tumore è frequente nei paesi occidentali e resistente alla chemioterapia e alla radioterapia: ogni anno diagnosticati in Europa circa 86.000 nuovi casi e in Italia 8.200 (5.600 uomini e 2.600 donne). Lo studio è stato condotto in collaborazione con i ricercatori dell’Istituto di biomembrane e bioenergetica del Cnr di Bari, delle Università di Bari e di Foggia e del Centro di ricerca di cancerologia di Lione
Cancro al rene, da Bari scoperta proteina che rende efficace chemio
ROMA – Passo avanti nel trattamento del tumore al rene: i ricercatori dell’Istituto di tecnologie biomediche del Consiglio nazionale delle ricerche (Itb-Cnr) di Bari hanno infatti identificato una proteina che rende più efficace la chemioterapia in questo tipo di tumore. Lo studio è pubblicato sulla rivista Oncotarget.

Il cancro al rene è un tumore frequente nei paesi occidentali e resistente alla chemioterapia e alla radioterapia: ogni anno vengono diagnosticati in Europa circa 86.000 nuovi casi e in Italia 8.200 (5.600 uomini e 2.600 donne).

I ricercatori del Cnr hanno dimostrato che ripristinando i livelli cellulari della proteina TRIM8, le cellule diventano sensibili all’azione dei chemioterapici e la proliferazione tumorale viene bloccata in modo significativo.

"La scoperta – spiega Apollonia Tullo, coordinatrice del lavoro – apre promettenti prospettive terapeutiche sia per i pazienti affetti da carcinoma renale, che in generale per altri tumori che resistono all’azione dei chemioterapici, perchè aggiunge un nuovo tassello alla comprensione dei meccanismi di arresto della proliferazione tumorale in risposta ai chemioterapici».

Lo studio è stato condotto in collaborazione con i ricercatori dell’Istituto di biomembrane e bioenergetica del Cnr di Bari, delle Università di Bari e di Foggia e del Centro di ricerca di cancerologia di Lione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie