Venerdì 05 Marzo 2021 | 08:27

NEWS DALLA SEZIONE

all'alba
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, operazione «Taros» dei CC a Taranto contro Scu: 16 arresti

 
La cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
A MOTTOLA
Lavoro, Albini chiude tessitura nel Tarantino e delocalizza

Lavoro, Albini chiude tessitura nel Tarantino e delocalizza

 
Lotta alla droga
Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

 
Il caso
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

 
Agricoltura
Xylella in Puglia, Patuanelli: «Contrasto a diffusione del batterio è tra le priorità»

Xylella in Puglia, Patuanelli: «Contrasto a diffusione del batterio è tra le priorità»

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 22.865 casi e 339 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 22.865 casi e 339 morti nelle ultime 24 ore

 
l'annuncio
Brindisi sarà collegata con Pisa e Bologna: Wizz Air attiva nuovi voli

Brindisi sarà collegata con Pisa e Bologna: Wizz Air attiva nuovi voli

 
Lavoro
Puglia, Leo: «Corsi di formazione Oss per 1263 lavoratori»

Puglia, Leo: «Corsi di formazione Oss per 1263 lavoratori»

 
Dopo le elezioni
Regionali Puglia, Tar cancella due seggi alla maggioranza di Emiliano: passa a 27

Regionali Puglia, Tar cancella due seggi alla maggioranza di Emiliano: passa a 27

 
dati regionali
Covid in Puglia, preoccupa crescita curva contagi: oltre 1400 nuovi casi e 32 morti. Tasso positività schizza al 14,29%

Covid Puglia, preoccupa crescita curva contagi: oltre 1400 nuovi casi e 32 morti. Tasso positività schizza al 14,29%. Lopalco: «Rt sotto l'1, rischio moderato»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoall'alba
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, operazione «Taros» dei CC a Taranto contro Scu: 16 arresti

 
LecceLa cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
FoggiaIl caso
Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

 
Homel'annuncio
Brindisi sarà collegata con Pisa e Bologna: Wizz Air attiva nuovi voli

Brindisi sarà collegata con Pisa e Bologna: Wizz Air attiva nuovi voli

 
PotenzaIl virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Da Acerenza a Milano il super panettone di Vincenzo Tiri

di MICHELE PIZZILLO
ACERENZA - Ogni presenza sulla piazza milanese, un successo. Ogni novità, subito degustata e acquistata, tanto che a «Re Panettone», la manifestazione che celebra il più tipico dei dolci milanesi, la premiata forneria Tiri di Acerenza, dopo poche ore sospende le vendite di panettone per mancanza di merce. «Non pensavamo di esaurire tutto nell’arco di qualche ora», confida il Vincenzo Tiri, terza generazione di panificatori acheruntini e colui che ha convinto i genitori a produrre anche panettoni, insieme al pane
Da Acerenza a Milano il super panettone di Vincenzo Tiri
di Michele Pizzillo

ACERENZA - Ogni presenza sulla piazza milanese, un successo. Ogni novità, subito degustata e acquistata, tanto che a «Re Panettone», la manifestazione che celebra il più tipico dei dolci milanesi, la premiata forneria Tiri di Acerenza, dopo poche ore sospende le vendite di panettone per mancanza di merce. «Non pensavamo di esaurire tutto nell’arco di qualche ora», confida il Vincenzo Tiri, terza generazione di panificatori acheruntini e colui che ha convinto i genitori a produrre anche panettoni, insieme al pane. Hanno fatto bene ad “accontentare” questo giovane e bravo panettiere-pasticcere che insieme al fratello Giuseppe ha voglia di portare in giro per il mondo in panettone «made in Acerenza». Anche i genitori avevano rotto la tradizione che li avrebbe voluti solo fornai. Decisero di diventare panificatori, e in una cittadina dove la gente preferiva farselo in casa il pane.

Così Vincenzo ha deciso di diventare produttore di un panettone sublime. C’è riuscito bene. Visto che oltre al successo di «Re Panettone», c’è la degustazione alla cieca organizzata sempre a Milano per segnalare i dieci migliori panettoni d’Italia: quello di Acerenza è risultato il quinto, per qualità. Quindi, uno dei grandi panettoni italiani; eccellenza da esportazione, insomma.

D’altronde i manager di un’azienda chimica del lodigiano, già prima della degustazione milanese, avevano chiesto a Tiri di preparare 700 panettoni (la produzione totale è sui 4.000 pezzi) che hanno omaggiato a dipendenti e clienti sparsi nel mondo. Hanno scelto il panettone classico, per gli stranieri. Viceversa, per dipendenti e clienti nazionali, la preferenza è caduta sui panettoni interpretati: dal farcito di cioccolato bianco e caffè a quello con mandarino, limone e arancia canditi in casa e aromatizzati con il rosmarino. «È il classico quello che incontra i gusti del buongustaio», dice Vincenzo godendosi il successo ottenuto con l’inserimento fra i dieci migliori panettoni d’Italia. Oltretutto nella capitale del panettone. E pensare che questo forno di Acerenza ha iniziato a produrre panettoni artigianali solo nel 2007. In pochi anni è arrivato in cima alla scala della qualità. Senza sedersi sugli allori: «anche la qualità può migliorare», dice, saggiamente, l’artista del gusto di Acerenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie