Domenica 17 Novembre 2019 | 00:14

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
Serie C
Bari calcio, Vivarini: «Contro Paganese voglio personalità»

Bari calcio, Vivarini: «Contro Paganese voglio personalità»

 
Sul lavoro
Grottaglie, infortunio alla Leonardo: operaio con trapano si ferisce alla mano

Grottaglie, infortunio alla Leonardo: operaio con trapano si ferisce alla mano

 
Social news
Ex Ilva, «Sono di Taranto e per tutta la vita ho visto gente morire di tumore»: il post diventa virale

Ex Ilva, «Sono di Taranto e per tutta la vita ho visto gente morire di tumore»: il post diventa virale

 
Il caso
Taranto, in fiamme un'ambulanza della Croce Rossa in servizio 118

Taranto, in fiamme un'ambulanza della Croce Rossa in servizio 118

 
nel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
riqualificazione
Bari, ospedale pediatrico inaugura nuovo accesso riservato ai mezzi di soccorso

Bari, ospedale pediatrico inaugura nuovo accesso riservato ai mezzi di soccorso

 
dalla polizia
Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

 
lavora nel Tarantino
Putignano, carabiniere con la cocaina nell'auto fermato dai colleghi a posto di blocco: arrestato

Putignano, carabiniere con droga in auto fermato dai colleghi a posto di blocco: arrestato

 

Il Biancorosso

verso il match
Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

 
BariIl caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
Foggianel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
LecceL'appuntamento
Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

 
Materaconta dei danni
Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

 
BrindisiNel Brindisino
Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

 
BatLa sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
Potenzal'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 

i più letti

Grottaglie, una mostra di foto nei bagni pubblici Indovinate il titolo....

GROTTAGLIE  – Due amici, un ceramista e un fotografo, nati e cresciuti a Grottaglie, la città delle ceramiche, parlando una sera d’estate decidono di dar valore, con una mostra, a un luogo dimenticato ma che fa parte della vita quotidiana di turisti e residenti: il bagno pubblico, inteso proprio come spazio privato. Da sabato 31 agosto (inaugurazione ore 21) fino a domenica 8 settembre, non in una galleria, nè tantomeno nella Pinacoteca Comunale, ma proprio nei bagni pubblici del Castello Episcopio di Grottaglie saranno esposti le foto di Dario Miale e i pezzi in ceramica di Giorgio Di Palma che raccontano l’uomo che 'usa i bagni pubblicì. Il nome deciso per la mostra?
Grottaglie, una mostra di foto nei bagni pubblici Indovinate il titolo....
GROTTAGLIE  – Due amici, un ceramista e un fotografo, nati e cresciuti a Grottaglie, la città delle ceramiche, parlando una sera d’estate decidono di dar valore, con una mostra, a un luogo dimenticato ma che fa parte della vita quotidiana di turisti e residenti: il bagno pubblico, inteso proprio come spazio privato.

Da sabato 31 agosto (inaugurazione ore 21) fino a domenica 8 settembre, non in una galleria, nè tantomeno nella Pinacoteca Comunale, ma proprio nei bagni pubblici del Castello Episcopio di Grottaglie saranno esposti le foto di Dario Miale e i pezzi in ceramica di Giorgio Di Palma che raccontano l’uomo che 'usa i bagni pubblicì. Il nome deciso per la mostra? "Cacate", naturalmente, racchiusa in circa una ventina di opere.

La "piscialora", termine dialettale grottagliese, luogo di passaggio, rifugio appagante di bisogni fisiologici, diviene per una settimana una galleria d’arte dove il ceramista Di Palma e il fotografo Miale concentrano l’uno in una serie di manufatti e l'altro in un reportage fotografico il loro spirito artistico, senza starci tanto a sudare e con tanta ironia. Giorgio ha così plasmato oggetti d’uso comune in un bagno pubblico, come per esempio un asciugamani piuttosto che uno sturalavandino.

Dario ha invece passato giornate nei tre bagni pubblici di Grottaglie, quello della Piazza coperta vecchia, quella della Piazza coperta nuova e naturalmente quello del Castello Episcopio, immortalando i fruitori del luogo nei loro momenti più intimi: da chi apre, a chi fa bisogni fisiologici, a chi si trucca e a chi lava. L’intento, a detta dei due, "è cercare di far mettere piede nel sudicio altrui a tutti, anche a chi piuttosto di entrare preferisce farsela sotto".

La mostra sarà visitabile gratuitamente da sabato 31 agosto fino a domenica 8 settembre dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22. L’esposizione ha il patrocinio del Comune di Grottaglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie