Lunedì 21 Ottobre 2019 | 02:08

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Milan - Lecce finisce 2-2, pareggio in corner per i giallorossi

Milan - Lecce finisce 2-2, pareggio in corner per i giallorossi

 
L'onoreficenza
Migliori studenti d'Italia premiati da Mattarella: tra loro 4 pugliesi e un lucano

Migliori studenti d'Italia premiati da Mattarella: tra loro 4 pugliesi e un lucano

 
Serie C
Il Potenza batte il Catanzaro 2 a 0: ora è in testa al campionato

Il Potenza batte il Catanzaro 2 a 0: ora è in testa al campionato

 
La visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
Serie C
Avellino-Bari, la doppietta di Simeri non basta: finisce 2-2

Avellino-Bari, la doppietta di Simeri non basta: finisce 2-2

 
Invasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
IL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
L'inchiesta
Foggia, arresto Cera: polemiche sul gip, il fratello ha avuto una nomina da Emiliano

Foggia, arresto Cera: polemiche sul gip, il fratello ha avuto nomina da Emiliano

 
Salgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Scacco alla mafia Operazione a Bari contro clan: 27 arresti Taranto, presi 39 clan Taurino

BARI – E' in corso una operazione della Squadra Mobile della questura di Bari contro il clan Strisciuglio per l’esecuzione di 27 arresti disposti dal giudice per le indagini preliminari su richiesta della distrettuale antimafia. Sono impegnati nell’operazione un centinaio di agenti insieme con Reparto prevenzione crimine di Bari, Unità cinofile e Reparto volo della polizia di Stato. I destinatari della misura cautelare sono accusati a vario titolo dei reati di associazione mafiosa, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, porto e detenzione illegale di armi da guerra e comuni da sparo. L’operazione riguarda particolarmente i quartieri baresi Libertà, San Paolo, San Pio e Carbonara e i territori dei comuni limitrofi di Bitonto, Noicattaro, Adelfia e Capurso
Scacco alla mafia Operazione a Bari contro clan: 27 arresti   Taranto, presi 39 clan Taurino
BARI – Sono 27 i provvedimenti restrittivi eseguiti oggi dagli uomini della Squadra mobile di Bari nei confronti di alcuni presunti esponenti del clan Strisciuglio (due persone hanno beneficiato dei domiciliari, sei erano detenute per altri reati) accusati di aver compiuto estorsioni nei cantieri, spacciato droga e imposto buttafuori e guardiamacchine a titolari di discoteche del capoluogo. L'operazione è stata coordinata dal pm della Dda Desiree Digeronimo; le ordinanze cautelari sono state emesse dal gip Alessandra Piliego. L’operazione ha riguardato particolarmente i quartieri baresi Libertà, San Paolo, San Pio e Carbonara e i territori dei comuni limitrofi di Bitonto, Noicattaro, Adelfia e Capurso.

L'indagine - ha sottolineato il procuratore aggiunto, Pasquale Drago - "ha messo assieme le dichiarazioni di molti collaboratori di giustizia. E non ci fermeremo qui. Noi intendiamo riprendere integralmente il controllo del territorio barese sottraendolo al controllo criminale".

L'organizzazione aveva la capacità di distribuire un chilo di cocaina pura e 20-25 chili di hascisc al mese, con la famiglia Valentino, nei quartieri Libertà e San Paolo. Le indagini sono partite dalla guerra 'scissionistà di questa famiglia dal clan Strisciuglio che nel 2008 sfociò nell’omicidio di Marino Catacchio nonchè dall’attività di una società di pulizie specializzata anche nel recupero di ferri vecchi e nell’organizzare il servizio di sicurezza in noti locali notturni di Bari. Il gruppo faceva anche assumere, come guardiani in cantieri edili, alcune persone che in pratica facevano gli spacciatori e provvedeva all’accompagnamento in carcere di familiari di detenuti in occasione delle visite periodiche.

Nel corso delle indagini sono stati accertati contatti con la criminalità campana facente capo a Giovanni Russo e Salvatore Barbato che al clan barese fornivano cocaina e hascisc.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie