Lunedì 13 Luglio 2020 | 05:00

NEWS DALLA SEZIONE

Sparatoria misteriosa
Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

 
Calcio serie A
Il Lecce in casa del Cagliari non va oltre il pareggio a reti inviolate

Il Lecce in casa del Cagliari non va oltre il pareggio a reti inviolate

 
calcio
Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

 
Dati nazionali
Coronavirus in Italia, lieve crescita dei nuovi contagiati (+234) e 9 decessi nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia, lieve crescita dei nuovi contagiati (+234) e 9 decessi nelle ultime 24 ore

 
tragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 
Regionali
Barletta, «Diritti e lotta alle mafie con noi la Puglia cambia»

«Diritti e lotta alle mafie con noi la Puglia cambia»: via alla campagna di Scalfarotto

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia nessun caso nelle ultime 24 ore: 1614 test negativi

Coronavirus, in Puglia nessun caso nelle ultime 24 ore: 1614 test negativi

 
Editoria
Il ritorno dei giornali con la tazzina di caffè

Il ritorno dei giornali con la tazzina di caffè

 
turismo
Pochi posti su navi per le Tremiti: sindaco scrive a Conte

Pochi posti su navi per le Tremiti: sindaco scrive a Conte

 
Calcio
«Lecce, non spegnere la scintilla anti-Lazio»

«Lecce, non spegnere la scintilla»: contro il Cagliari serve un match eccezionale

 
il caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariSparatoria misteriosa
Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

 
Foggiatragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 
Brindisil'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
Tarantosbarchi
MIgranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare sul territorio

Migranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare

 
MateraManutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
PotenzaCentro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 

i più letti

Ilva, Edo Ronchi nuovo subcommissario «È una bella sfida»

ROMA – Il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, ha nominato Edo Ronchi subcommissario per l’Ilva. Lo rende noto il Ministero dell’Ambiente precisando che il ministro Orlando ha firmato ieri sera il decreto di nomina. Edo Ronchi affiancherà il commissario Enrico Bondi in un ruolo di tutela ambientale, e seguirà in particolare i lavori della commissione di esperti
Ilva, Edo Ronchi nuovo subcommissario «È una bella sfida»
ROMA – Edo Ronchi è il nuovo subcommissario 'ambientalè per l’Ilva. Lo ha nominato con un decreto il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, per affiancare, spiegano al Ministero dell’Ambiente, il commissario Enrico Bondi in un ruolo di tutela ambientale, e seguire in particolare i lavori della commissione di esperti che verrà nominata prossimamente, incaricata di contribuire a formulare il piano ambientale per l'Ilva. «E' sicuramente una bella sfida», ha commentato Edo Ronchi, ex ministro dell’Ambiente e attuale presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile. «Non voglio rilasciare dichiarazioni, sono solo chiacchere fino a che non avrò preso oggetto della situazione e avrò messo a punto un Piano operativo di lavoro», ha precisato però Ronchi, che oggi ha sentito il ministro.

Secondo Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera, «la nomina di una persona dalle qualità ed esperienza di Edo Ronchi subcommissario per l’Ilva rende più credibile l’impianto del decreto Ilva bis e lo sforzo in atto per mantenere la produzione di acciaio a Taranto salvaguardando la salute dei cittadini e l’ambiente».

Positive le reazioni degli ambientalisti. «La nomina di Edo Ronchi a subcommissario per l’Ilva di Taranto è un’ottima scelta e rappresenta una grande sfida per tutto l’ambientalismo scientifico», ha detto il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza. Un scelta definita «giusta» anche dal responsabile Ambiente del Pd, Simone Valiante, secondo cui «quello dell’Ilva è uno degli esperimenti più importanti di riconversione industriale sul modello della sostenibilità ambientale».

Che il subcommissario per l’Ilva fosse «espressione del mondo ambientalista», il ministro Orlando lo aveva detto nei giorni scorsi in una intervista, preannunciando anche la nomina della commissione di esperti che contribuirà ad elaborare il piano ambientale. «La nostra azione – aveva spiega il ministro Orlando – parte dal ragionamento su chi deve guidare l’azienda: siamo convinti che, accanto all’attenzione per l’aspetto produttivo e finanziario, debba esserci contestualmente quella per il risanamento ambientale dell’acciaieria. È una scelta necessaria per evitare anche che il contributo degli esperti sia derubricato ad intervento esterno. Invece vogliamo che accompagnino i processi su tutti i fronti e quindi nel gruppo deve esserci una figura in grado di contemperare anche le implicazioni industriali degli interventi di ambientalizzazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie