Giovedì 25 Aprile 2019 | 16:11

NEWS DALLA SEZIONE

Iniziativa nel salento
Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

 
25 aprile
Bari, lectio magistralis di Canfora in piazza: fascismo mai morto

Bari, lectio magistralis di Canfora in piazza: fascismo mai morto

 
Verso le Europee
Bari, l'imprenditore «made in Cina»: dal Sud ponte verso Ue e Oriente

Bari, l'imprenditore «made in Cina»: dal Sud ponte verso Ue e Oriente

 
Islam e politica
«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

 
La polemica
Arpal, Cassano: basta processi preventivi ora denuncio. Dit: invito a nozze

Arpal, Cassano: basta processi preventivi ora denuncio. Dit: invito a nozze

 
Il caso
San Nicola, fai una grazia per le Frecce Tricolori!

San Nicola, fai una grazia per le Frecce Tricolori!

 
La decisione
Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

 
Dai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
L'intervista
Di Maio alla «Gazzetta»: ecco il nostro progetto per Taranto, basta emergenze

Di Maio alla «Gazzetta»: ecco il nostro progetto per Taranto, basta emergenze

 
Omicidio in Salento
Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite

Maglie, ucciso pregiudicato in strada. Killer si costituisce: mi sono difeso FOTO

 
Il caso
Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIniziativa nel salento
Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
GdM.TVSan Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Materano e salentino ordinati sacerdoti da papa Francesco

BARI - C’è anche un salentino fra i dieci preti ordinati ieri mattina da Papa Francesco per la diocesi di Roma nel corso della cerimonia nella basilica di San Pietro. Si tratta di don Pierangelo Margiotta, 37 anni, originario della marina di Tricase, d’ora in poi viceparroco all’Infernetto di San Tommaso Apostolo. È invece lucano, di Policoro (MT), anche se nato a Matera 44 anni fa, don Pino Conforti (nella foto), con alle spalle una laurea in Economia e commercio e lavori da figurante Rai e di pr ed organizzatore di feste per locali romani
Materano e salentino ordinati sacerdoti da papa Francesco
BARI - C’è anche un salentino fra i dieci preti ordinati ieri mattina da Papa Francesco per la diocesi di Roma nel corso della cerimonia nella basilica di San Pietro. Si tratta di don Pierangelo Margiotta, 37 anni, originario della marina di Tricase, d’ora in poi viceparroco all’Infernetto di San Tommaso Apostolo.

«Mi sono laureato in scienze politiche a Bologna», racconta, «poi ho fatto l’insegnante in provincia di Bergamo, ma il germe della vocazione era dentro di me fin dall’infanzia». Da Tricase, intanto, arrivano messaggi di auguri e di congratulazioni per don Pierangelo, al quale la comunità tricasina non ha mai fatto mancare il proprio affetto.

È lucano, di Policoro (MT), anche se nato a Matera 44 anni fa, l'altro dei dieci preti ordinati ieri a Roma da Papa Francesco. Si tratta di don Pino Conforti con alle spalle una laurea in Economia e commercio e lavori da figurante Rai e di pr ed organizzatore di feste per locali romani. Dopo l’entrata in seminario, nel 2005, la laurea in Filosofia, in Teologia, ora la tesi in Ecclesiologia, ma anche giocatore ed allenatore della squadra Pontificio Seminario Romano Maggiore partecipante alla Clericus Cup. 

Ieri da Policoro sono arrivati a Roma due pulman pieni di amici. Emozionatissimi il padre Ciccio, costruttore edile in pensione; la mamma Domenica, casalinga; il fratello Rocco e le sorelle Stefania e Mariella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400