Sabato 22 Settembre 2018 | 09:36

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Figlio fu ucciso da vigile famiglia deve restituire soldi al Comune di Oria

BRINDISI – Il Comune di Oria (Brindisi), con una delibera dell’1 febbraio scorso, ha avviato le procedure per riprendersi 508mila euro di risarcimento che erano stati concessi in un primo tempo ai famigliari di un ragazzino ucciso da un vigile urbano l’11 agosto del 1991, durante la rievocazione storica del 'Toreno dei Rionì. A rendere possibile un’azione di questo tipo è una sentenza della Corte di Cassazione (nella foto, la sede) del marzo del 2012 che ha messo fine al contenzioso in sede civile avviato dai genitori e dal fratello della vittima
Figlio fu ucciso da vigile famiglia deve restituire soldi al Comune di Oria
BRINDISI – Il Comune di Oria (Brindisi), con una delibera dell’1 febbraio scorso, ha avviato le procedure per riprendersi 508mila euro di risarcimento che erano stati concessi in un primo tempo ai famigliari di un ragazzino ucciso da un vigile urbano l’11 agosto del 1991, durante la rievocazione storica del 'Toreno dei Rionì. 

A rendere possibile un’azione di questo tipo è una sentenza della Corte di Cassazione del marzo del 2012 che ha messo fine al contenzioso in sede civile avviato dai genitori e dal fratello della vittima, Mario De Nuzzo, un 17enne che fu raggiunto alla testa da un colpo di pistola sparato da Cosimo Braccio, poliziotto municipale il quale aveva pensato che il ragazzo volesse scavalcare, insieme ad altri coetanei, un muro per assistere gratuitamente al tradizionale palio che si svolge annualmente a Oria. L’uomo fu condannato a 16 anni di reclusione. 

I famigliari della vittima avevano incassato tra il 2002 e il 2004 una cifra pari a 508.796 euro sulla base di due sentenze, una del tribunale civile di Brindisi e l’altra della Corte d’Appello di Lecce. Il Comune presentò ricorso per Cassazione nel 2007, lo scorso anno il verdetto che diede ragione all’ente. 

La Suprema corte non ha ora riconosciuto la «sussistenza in occasione del delitto del rapporto organico fra l’attività del dipendente e l’ente pubblico», ritenendo quindi che il Comune non sia responsabile in solido con l’agente municipale. 

Per i giudici «la condotta sempre più violenta del vigile urbano è stata dettata in maniera molto chiara da una sua iniziativa nell’intento di seguire un istinto personale di risentimento». 

«Nel caso in esame non esiste la responsabilità del Comune - si legge poi nella sentenza - per il fatto illecito del vigile urbano in assenza del presupposto della riferibilità alla pubblica amministrazione della condotta del medesimo dipendente, che ha sparato contro il ragazzino uccidendolo, in attuazione di un fine strettamente personale ed egoistico, del tutto estraneo all’amministrazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, il clan minacciava commesso per i debiti della cocaina: 3 arresti

Bari, il clan minacciava commesso
per i debiti della cocaina: 3 arresti

 
«Mai con Salvini» contro Casapound, rissa sfiorata nel quartiere Libertà

Bari, aggressione a corteo antirazzista
Due feriti. Casapound:«Provocati»
L'on. Forenza: inseguiti per strada Vd

 
Emiliano nomina Stea assessore all'ambienteGennato (FdI): «È alla frutta»

Stea nuovo assessore ambiente Gemmato (FdI): «Emiliano è alla frutta»

 
Brindisi, 85enne muore travolta dal marito mentre fa manovra

Brindisi, 85enne muore travolta dall'auto del marito 

 
Pesce crudo, amore e fantasia, De Laurentiis: «Bari, sei veramente fantastica»

Bari, Decaro consegna le chiavi del San Nicola a De Laurentiis

 
Sfruttavano 15 connazionali, arrestati due presunti caporali bulgari

Sfruttavano 15 connazionali, arrestati due presunti caporali bulgari

 
Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

 

GDM.TV

Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 

PHOTONEWS