Domenica 12 Luglio 2020 | 18:27

NEWS DALLA SEZIONE

tragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 
Regionali
Barletta, «Diritti e lotta alle mafie con noi la Puglia cambia»

«Diritti e lotta alle mafie con noi la Puglia cambia»: via alla campagna di Scalfarotto

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia nessun caso nelle ultime 24 ore: 1614 test negativi

Coronavirus, in Puglia nessun caso nelle ultime 24 ore: 1614 test negativi

 
Editoria
Il ritorno dei giornali con la tazzina di caffè

Il ritorno dei giornali con la tazzina di caffè

 
turismo
Pochi posti su navi per le Tremiti: sindaco scrive a Conte

Pochi posti su navi per le Tremiti: sindaco scrive a Conte

 
Calcio
«Lecce, non spegnere la scintilla anti-Lazio»

«Lecce, non spegnere la scintilla»: contro il Cagliari serve un match eccezionale

 
il caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
Incidente ferroviario
Andria, quattro anni di dolore in attesa della sentenza

Nordbarese: 4 anni fa lo scontro fra treni, il dolore e l'attesa per la sentenza

 
Calcio serie A
Vigilia Cagliari-Lecce, Zenga: «È una squadra che ha sempre dato del filo da torcere a tutti»

Vigilia Cagliari-Lecce, Zenga: «Una squadra che dà filo da torcere a tutti»

 
Verso il voto
Regionali 2020, ministra Bellanova: «No a programma insieme il Pd» Boschi: «Scalfarotto tra i più rappresentativi»

Regionali 2020, Bellanova: «No a programma col Pd» Boschi: «Scalfarotto tra i più rappresentativi»

 
Bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, in calo nuovi casi (+188) e deceduti (+7). 14 regioni con terapie intensive covid-free

Coronavirus in Italia, in calo nuovi casi (+188) e deceduti (+7). 14 regioni con terapie intensive covid-free

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiatragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 
Brindisil'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
Tarantosbarchi
MIgranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare sul territorio

Migranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare

 
MateraManutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
PotenzaCentro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 

i più letti

«I medici "ammazzano" 6 pazienti ogni 100»

Questo - il costo in vite umane dell'errore medico - è uno dei dati più significativi emersi in apertura del Sesto simposio internazionale di salute pubblica, in corso a Villa Porro Pirelli di Induno Olona (Varese), sul tema «La medicina centrata sulla sicurezza del paziente»
VARESE - In Italia ogni anno, mediamente, muore oltre il 6% dei ricoverati in ospedale per un errore medico. E' uno dei dati più significativi emerso in apertura del Sesto simposio internazionale di salute pubblica in corso oggi a Villa Porro Pirelli di Induno Olona (Varese).
Organizzato dall'Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Varese in collaborazione con altri Ordini dell'insubria è una riflessione sul tema «La medicina centrata sulla sicurezza del paziente» e vede la partecipazione non solo di medici ma anche di numerosi magistrati. L'errore medico sta diventando la preoccupazione maggiore dei sistemi sanitari odierni. Il simposio vuole lanciare proposte affinchè il medico che sbaglia non si nasconda ma, anzi, evidenzi lo sbaglio per poterlo studiare senza il timore di finire sulla graticola della giustizia. In Italia, come nella maggior parte dei paesi europei, non vi è una rilevazione a livello nazionale sugli errori. Durante il simposio sono stati presi ad esempio i numeri pubblicati dalla rivista «Rischio sanità» del giugno 2001: in Italia si effettuano mediamente 8 milioni di ricoveri l'anno. Ben 340mila pazienti escono dagli ospedali con danni o malattie dovuti esclusivamente ad errori nelle cure o a disservizi ospedalieri. Il numero dei morti in conseguenza di errori è fortemente incerto ed oscilla tra 14mila e 50mila decessi. Se si considera che nel 2000 si sono verificati 557.584 decessi nel loro complesso, i 35mila morti per errore medico costituiscono il 6,2%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie