Lunedì 09 Dicembre 2019 | 11:54

NEWS DALLA SEZIONE

nel Salento
Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

 
Nuoto
La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

 
L'arresto
Preparavano assalto ad un bancomat a Chieti: in manette 4 foggiani

Preparavano assalto ad un bancomat a Chieti: in manette 4 foggiani

 
Il siderurgico
Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

 
Il riconoscimento
Transumanza patrimonio dell'Unesco, settimana clou per decidere

Transumanza patrimonio dell'Unesco, settimana clou per decidere

 
Tradizione
Puglia, Immacolata in tavola: da Gioia a Rutigliano tra pesce, ragù, pettole e dolci

Puglia, Immacolata in tavola: da Gioia a Rutigliano tra pesce, ragù, pettole e dolci

 
Il match
Lecce-Genova, 90 minuti di show poi finisce 2-2: giallorosso sotto poi rimontano

Lecce-Genova, 90 minuti di show poi finisce 2-2: giallorossi sotto di due gol poi rimontano FOTO

 
Coldretti
Puglia, giù il prezzo ma nei depositi 9 milioni di chili di olio straniero

Puglia, giù il prezzo ma nei depositi 9 milioni di chili di olio straniero

 
La decisione
Foggia, le società e i rapporti con il boss Trisciuglio: Tar rigetta ricorsi su interdittive

Foggia, le società e i rapporti con il boss Trisciuoglio: Tar rigetta ricorsi su interdittive

 
Blitz nella notte
Bari, sosta selvaggia per la movida: 50 multe nella zona Umbertina

Bari, sosta selvaggia per la movida: 50 multe nella zona Umbertina

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Il Bari aggancia il Potenza: la partita giocata in casa finisce 2-1

Il Bari aggancia il Potenza: il match finisce 2-1. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel Salento
Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

 
Batnordbarese
Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

 
PotenzaLa tragedia
Scivola e cadendo parte un colpo dal suo fucile. Muore un cacciatore

Forenza, scivola e gli parte un colpo dal fucile: muore cacciatore

 
BariLa cena del cuore
Metti una sera a cena con i bimbi autistici dietro i fornelli

Metti una sera a cena a Bari con i bimbi autistici dietro i fornelli

 
HomeIl siderurgico
Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

 
BrindisiPub Ciporti
Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

 
MateraOperazione dei Cc
Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

 

i più letti

Monte Sant’Angelo città patrimonio dell’Unesco Terza «perla» pugliese

MONTE S. ANGELO - Da culla della mafia garganica a patrimonio mondiale dell’Unesco. L’atteso responso per Monte S. Angelo è arrivato ieri sera, a tarda ora, dal Comitato dell’Unesco riunito a Parigi che ha deliberato l’istituzione di sei nuovi siti italiani, tra cui la cittadina garganica con il suo santuario dedicato a San Michele. Da ieri, quindi, la Puglia ha il terzo sito Unesco dopo Alberobello e Castel del monte
• Vendola: grande gioia per questo riconoscimento
• Quagliariello: «Puglia culla della cultura»
• L'orgoglio della Provincia di Foggia
Monte Sant’Angelo città patrimonio dell’Unesco Terza «perla» pugliese
MONTE S. ANGELO - Da culla della mafia garganica a patrimonio mondiale dell’Unesco. L’atteso responso per Monte S. Angelo è arrivato ieri sera, a tarda ora, dal Comitato dell’Unesco riunito a Parigi che ha deliberato l’istituzione di sei nuovi siti italiani, tra cui la cittadina garganica con il suo santuario dedicato a San Michele. Da ieri, quindi, la Puglia ha il terzo sito Unesco dopo Alberobello e Castel del monte. 

Il comitato francese, riunito dal 19 giugno, ha inserito nel suo almanacco anche i nuovi siti di Spoleto, Benevento, Campello, Castelseprio e Cividale del Friuli. La notizia, d’oltralpe, arriva dal prof. Giorgio Otranto, direttore del centro studi Micaelici e garganici che ha sede a Monte S. Angelo e che rappresenta una sede distaccata del dipartimento di studi classici e cristiani dell’Università di Bari, allo studio da decenni il santuario.
«Hanno appena deciso - riferisce entusiasta al telefono il prof. Otranto - e Monte S. Angelo finalmente è patrimonio mondiale dell’umanità». Un risultato atteso con grande entusiasmo dai cittadini di Monte S. Angelo che nei giorni scorsi avevano visto aggirarsi tra le strade del centro garganico gli ispettori Unesco per gli ultimi sopralluoghi sul riconoscimento del sito in chiave turistico-culturale per la riscoperto delle tracce del passato longobardo presenti in città. Il traguardo conferisce alla Montagna del Sole, una veste internazionale anche sul fronte turistico. 

Si chiude così un percorso iniziato tre anni fa quando il cosiddetto «sito seriale» (ovvero un percorso storico-culturale che si articola su più località) venne ufficialmente candidato dal Governo italiano attraverso il ministero dei Beni culturali per l'iscrizione nella lista del patrimonio Mondiale dell'Unesco. Il 18 gennaio scorso la candidatura venne presentata a Parigi e risultò tra le prime 9 candidature mondiali presentate. La documentazione-prodotta dal gruppo di lavoro attivato da Comuni, Regioni, Province e altre realtà istituzionali e associative in cui sorgono i beni candidati (oltre a Spoleto Cividale del Friuli, Brescia, Castelseprio, Campello sul Clitunno, Benevento, Monte Sant’Angelo) consiste di 5 volumi (dossier scientifico, piano di gestione obbligatorio e un executive summary) per un totale di 1500 pagine. La sede dell’associazione Italia Langobardorum è a Spoleto, dove è stato predisposto tutto il materiale della candidatura. [n. p.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie