Venerdì 17 Settembre 2021 | 22:24

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Immigrazione - Lampedusa presa d'assalto: 700 arrivi in poche ore

Nel Canale di Sicilia è di nuovo emergenza clandestini: nelle ultime ore le coste agrigentine sono state prese d'assalto dalle «carrette del mare»
AGRIGENTO - Nel Canale di Sicilia è di nuovo emergenza clandestini: nelle ultime ore le coste agrigentine sono state prese d'assalto dalle «carrette del mare». Cinque gli «arrivi» registrati tra la notte scorsa e questa mattina a Lampedusa, Porto Empedocle e Licata, per un numero complessivo di oltre 700 immigrati.
Il primo avvistamento è avvenuto ieri sera, poco prima della mezzanotte, al largo di Porto Empedocle. Un barcone con 181 extracomunitari è stato intercettato dalle motovedette della Guardia Costiera. I clandestini, che hanno dichiarato di essere palestinesi e irakeni, sono stati trasferiti in un capannone della società mineraria Italkali: il centro di accoglienza di Agrigento è infatti chiuso per lavoro di manutenzione. Alcuni di loro, che accusavano malori, sono stati visitati dai medici del pronto soccorso dell' ospedale San Giovanni di Dio. La Guardia di Finanza ha fermato anche i due presunti scafisti.
Mentre il primo gruppo di illegali sbarcava a Porto Empedocle, altri 118 venivano intercettati a largo di Lampedusa e trainati in porto dalle motovedette della Guardia di Finanza. All'alba, sempre al largo delle Pelagie, altri due avvistamenti: il primo barcone, con 91 clandestini, è approdato poco dopo le 10.00; un secondo, con circa 260, è stato soccorso a 35 miglia a Sud di Lampedusa. Le motovedette della Guardia di Finanza e della Guardia Costiera stanno tentando il trasbordo degli extracomunitari con l' ausilio di una nave mercantile. Le operazioni sono infatti rese difficoltose dal mare Forza 3-4. Il maltempo ha impedito anche l' attracco sull'isola della motonave di linea Palladio.
Nel centro di prima accoglienza di Lampedusa, gestito dall' associazione La Misericordia, si trovano in questo momento 270 immigrati. La struttura ha una capienza massima di 190 persone. Anche per questo motivo, e in previsione dei nuovi «arrivi», è stato predisposto un piano di svuotamento. I primi 35 extracomunitari dovrebbero essere trasferiti con le pilotine sulla motonave di linea Palladio. Altri 130 dovrebbero essere imbarcati nel pomeriggio su un aereo che potrebbe anche fare due viaggi.
Un quinto gruppo formato da una novantina di clandestini, infine, è stato avvistato al largo di Licata dalle motovedette e da un elicottero della Guardia di Finanza che stanno «ombreggiando» l'imbarcazione in attesa che faccia il suo ingresso nelle acque territoriali.
Gli sbarchi sulla rotta tra il Nord Africa e l'Europa non hanno risparmiato nemmeno l'isola di Malta. L'ultimo registra anche una vittima. Questa mattina nella zona meridionale dell'isola, in località Ghar Lapsi, sono stati intercettati a terra 19 immigrati. Nel corso delle ricerche è stato localizzato anche il barcone utilizzato per la traversata, arenato sugli scogli, e il cadavere di un extracomunitario, quasi certamente annegato al momento dello sbarco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie