Sabato 18 Settembre 2021 | 08:40

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Turismo sessuale - Stroncata rete italo-brasiliana

Quattro arrestati, l'organizzazione estesa in agenzia di Torino, Palermo, San Benedetto del Tronto, Catanzaro e in Sardegna. Riguardava anche minorenni
ROMA - Alcuni provvedimenti di custodia cautelare e numerose perquisizioni nei confronti di titolari di agenzie turistiche che organizzavano viaggi in località brasiliane, sono state eseguite questa mattina in varie città italiane dalla squadra mobile della Questura di Roma.
L'operazione è diretta a contrastare il fenomeno del turismo sessuale ed è stata coordinata dalla Procura della Repubblica della capitale.
L'indagine è stata eseguita in collaborazione con la polizia federale brasiliana, e nell'occasione è stata applicata per la prima volta in Italia la normativa del 1998, creata proprio con lo scopo di contrastare il fenomeno del turismo sessuale.

Quattro le persone arrestate della Squadra Mobile di Roma a conclusione dell'indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Italo Ormanni e dal pm Diana De Martino, che ha consentito di far luce su una presunta organizzazione specializzata nell'organizzare viaggi in Brasile, esclusivamente a sfondo sessuale. Vittime soprattutto molti minori.
A capo dell'organizzazione il titolare di un'agenzia di viaggi di Fortaleza, in Brasile, alla quale facevano riferimento alcune agenzie italiane che organizzavano il cosiddetto turismo sessuale, rivolto particolarmente a ragazzi e ragazze non ancora maggiorenni.
Le agenzie perquisite dalla squadra mobile di Roma, in collaborazione con i colleghi delle altre città italiane, si trovano a Torino, Palermo, San Benedetto del Tronto, Catanzaro e in Sardegna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie