Martedì 28 Settembre 2021 | 13:34

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Calcio/Serie B - Bari pareggia a Piacenza 1-1, in classifica Genoa sempre in testa

PIACENZA-BARI 1-1
• PIACENZA (4-2-3-1): Aldegani 7; Cristante 5, Abbate 5, Campagnaro 6, Radice 5.5 (8' st Sardo 5.5); Riccio 6.5, Luisi 5; D'Anna 5 (39' st Zerbini sv), Jeda 6, Tarana 6 (25' st Masiello 5.5); Pepe 5.5. In panchina: Bagnacani, Miglionico, Patrascu, D'Agostino.
Allenatore: Iachini 6
• BARI (4-4-2): Gillet 6; Bellavista 6.5, Brioschi 6.5, Sibilano 6.5, Micolucci 6; La Vista 6, Carrus 5 (35' st La Fortezza sv), Gazzi 6, Scaglia 7 (29' st Candrina sv); Pagana 6 (14' st M.Anaclerio 6), Santoruvo 7. In panchina: Di Bitonto, Bianconi, Anaclerio L., Motta. Allenatore: Carboni 6.
• ARBITRO: M. Mazzoleni di Bergamo 6.5.
• MARCATORI: 31' pt Santoruvo, 43' pt Campagnaro.
• NOTE: Giornata fredda ma soleggiata, terreno in ottime condizioni, spettatori 6.500 circa. Al 12' st Aldegani ha parato un calcio di rigore calciato da Carrus. Ammoniti Gazzi, Pepe, D'Anna. Angoli 5-4 per il Piacenza. Recupero: 0'; 3'.

Carboni, allenatore del Bari PIACENZA - Grossa occasione sprecata dal Bari allo stadio Garilli di Piacenza. La squadra pugliese non è andata oltre il pari (1-1) dopo aver sbagliato un calcio di rigore, colpito una traversa clamorosa ed essersi dimostrata, nella ripresa, superiore a un Piacenza in giornata no.
Il primo tempo è stato sostanzialmente equilibrato, anche se la squadra emiliana ha sfiorato il vantaggio al 7', complice un destro rasoterra di Jeda che si è stampato sul palo. Il Bari non ha poi corso altri rischi, riuscendo ad arginare a centrocampo la manovra dei locali. Anzi, a tratti, i pugliesi si sono fatti preferire in virtù della buona vena di Scaglia sulla fascia sinistra e della proficua mobilità di Pagana in avanti (proteste di quest'ultimo al 20' per un fallo di mano in area di Radice ritenuto involontario dall'arbitro).
La squadra di Carboni è andata in vantaggio al 31': combinazione a sinistra fra Pagana e Scaglia sul cui cross Santoruvo ha anticipato d'un soffio Abbate, deviando di punta in rete dalla corta distanza. Il Piacenza, abbastanza spento nella reazione, ha raggiunto il pareggio al 43': punizione da sinistra di Jeda e colpo di testa vincente del difensore argentino Hugo Armando Campagnaro, al terzo gol stagionale. Il Bari non si è scomposto e, al rientro dall'intervallo, ha cercato di fare la partita. L'intenzione si è tradotta nel maggior possesso palla e in un rigore a disposizione (fallo di Abbate su Santoruvo al 12' st). Carrus ha trasformato dal dischetto, ma l'arbitro ha ordinato la ripetizione per anticipato ingresso in area di diversi giocatori: nuovo tiro e balzo a respingere di Aldegani, con Carrus non lesto a concretizzare la ribattuta. Ospiti vicini al gol al 19': ennesimo centro di Scaglia e gran colpo di testa di Santoruvo con palla sotto la traversa e, di rimbalzo, in campo. Nel finale, il Piacenza ha, se non altro, tenuto lontana la minaccia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie