Sabato 18 Settembre 2021 | 17:44

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

E' burrasca sul Sud

Allerta per precipitazioni a carattere di rovescio e temporali localmente intensi anche in Pugla e Basilicata • Sardegna allagata: un'altra vittima
Maltempo al Sud ROMA - Il maltempo che ha flagellato nei giorni scorsi la Sardegna non risparmia adesso le regioni del centro-sud, colpite da trombe d' aria, pioggia battente, esondazione di corsi d' acqua, frane e smottamenti. La situazione più difficile, come del resto aveva previsto la protezione civile, in Calabria e Sicilia. Ma le previsioni indicano rischi per le prossime 24-36 ore anche per Abruzzo, Molise, Basilicata e Puglia con temporali localmente intensi e venti forti di burrasca. Piogge e temporali, ma di moderata intensità, sono previsti invece sulla Marche, dove oggi si sono riscontrati comunque problemi provocati dalle intense piogge della giornata. I vigili del fuoco hanno intanto potenziato il dispositivo di soccorso e raddoppiato i turni in quattro regioni su disposizione del capo del Dipartimento, prefetto Mario Morcone. Le regioni che hanno avuto il raddoppio del turno sono Abruzzo, Molise, Marche e Calabria, mentre in Sardegna i turni sono già raddoppiati dopo l'alluvione di due giorni fa.
SICILIA - A Catania un violento nubifragio si è abbattuto sulla provincia e una tromba d' aria ha attraversato la città scoperchiando tetti, abbattendo cartelloni pubblicitari e alberi. Centinaia le richieste di soccorso ai vigili del fuoco. A causa del maltempo sette voli in arrivo a Catania dirottati in altri aeroporti a causa del maltempo. Una frana ha bloccato, nei due sensi di marcia, un tratto dell'autostrada Palermo-Messina, all'altezza di Barcellona Pozzo di Gotto. A occidente, la pioggia ha fatto tracimare il torrente Verderame, a pochi chilometri da Trapani e il fango ha invaso l'abitato della contrada Salinagrande. Numerose famiglie hanno dovuto abbandonare le loro case, mentre allagamenti si sono registrati anche a Marsala, Mazara del Vallo, Campobello di Mazara. In quest'ultimo comune la Protezione civile ha fatto evacuare cinque famiglie per il rischio che le loro abitazioni crollino a causa degli allagamenti. La pioggia ha anche aperto una voragine sulla Statale 115.
CALABRIA - Forti raffiche di vento e pioggia su tutta la regione. Ma le zone maggiormente colpite dal maltempo sono quelle delle province di Catanzaro e Cosenza. E' stato necessario l' intervento dei vigili del fuoco per rimuovere dalle sedi stradali pezzi di alberi e cartelloni pubblicitari abbattuti dal forte vento. Sulla strada statale 18, a pochi chilometri da Scalea, un camion si è ribaltato nei pressi di un viadotto. L'autista del mezzo è rimasto ferito. Il fiume Petrace, nella piana di Gioia Tauro, è esondato. Nella zona, in poco più di tre ore sono caduti 250 millimetri di pioggia. Una decina di persone sono rimaste ferite a causa di uno smottamento avvenuto lungo una strada provinciale nei pressi di Varapodio, nel reggino. A causa delle abbondanti piogge la strada è stata invasa da una abbondante quantità di fango e detriti che ha travolto alcune automobili.
MARCHE - Ad Ascoli Piceno la pioggia ha provocando notevoli disagi alla viabilità per frane e smottamenti, e allagamenti nei centri abitati. A Cossignano è crollato un ponte, mentre numerose strade della provincia sono state invase qua e là da terriccio e detriti. Una frana ha ostruito anche la Strada statale Salaria, che collega le Marche all' Abruzzo, all' altezza di Arquata del Tronto. Tra i corsi d'acqua a destare preoccupazione sono in particolare il Tronto e il Tesino; ma anche il Menocchia, l' Ete Morto, il Tenna e l' Aso, al confine fra le province di Ascoli e Macerata, appaiono notevolmente ingrossati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie