Lunedì 20 Settembre 2021 | 14:10

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Pazzo nella santabarbara, paura in Francia

L'uomo, sottufficiale dell'esercito, non accetta di andare in pensione; si è barricato nel deposito di 60 tonnellate di esplosivi. Evacuati i 400 abitanti della zona
LILLA (FRANCIA - Un militare francese si è asserragliato questa mattina in un deposito di esplosivi dell'esercito nel nord est della Francia e minaccia di farlo saltare.
Lo si è appreso da fonti della autorità locali che hanno deciso di far allontanare i circa 400 abitanti dei dintorni.
Il militare ha lasciato alcuni fogli scritti che indicano l'intenzione di far saltare il deposito di Connantray-Vaurefroy. Le autorità francesi stanno cercando di stabilire un contatto con l'uomo; secondo quanto si è appreso, minaccia di fare saltare il deposito di esplosivi perchè non accetta di dovere andare in pensione.
Il ministro degli Interni, Dominique de Villepin, si tiene «in permanente contatto» con il prefetto della regione Champagne Ardenne, dove si trova il dipartimento della Marna, ad est di Parigi.
L'evacuazione di circa 400 persone in un raggio di due chilometri dal sito dove si è barricato il militare, nei villaggi di Connantray-Vaurefroy, Leharreè e Normeè «si è conclusa regolarmente», secondo il prefetto.
Nel vicino paese di Fere Champenoise è stata allestita una cellula di crisi. Sul posto sono già attivi 70 gendarmi, molte decine di militari e pompieri. La circolazione è stata interrotta, con gravi disagi per il rientro della domenica pomeriggio a Parigi da una delle zone più frequentate per i week-end.
L'uomo, che si è barricato da questa mattina, ha lasciato scritto che vuole far saltare il deposito, ma non si sa se sia armato o no. Per ora le forze dell'ordine cercano di stabilire un contatto con lui.
Il deposito di esplosivi contiene 60 tonnellate di mine anticarro: lo hanno reso noto fonti della Difesa a Parigi.
L'autore della minaccia è un militare: «è un sottufficiale dell'8/o reggimento materiali di Mourmelon - ha detto il colonnello Patrick Chanliau, del Sirpa-esercito parlando dell'uomo barricato - è lui stesso il responsabile del sito di stoccaggio, che ospita circa 60 tonnellate di materiale attivo, mine anticarro. Per questo ha potuto entrare nel deposito».
Il militare «raggiungerà il 17 dicembre il limite di età previsto per il suo grado - ha precisato la Difesa - e non ha voluto accettare nè di lasciare l'esercito, nè la proposta di riconversione che gli era stata avanzata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie