Domenica 26 Settembre 2021 | 11:40

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Sventato furto telematico a Poste Italiane

Un uomo di Secondigliano (Napoli), 37 anni, ritenuto il cervello della banda che ha tentato invano di rubare 100 milioni di euro, è stato arrestato dalla polizia a Latina
Sventato furto telematico a Poste Italiane
ROMA - Un uomo di 37 anni ritenuto il cervello della banda che, circa un mese fa, aveva tentato invano un furto telematico di 100 milioni di euro a Poste Italiane è stato arrestato dalla polizia a Latina. L'uomo proveniente da Secondigliano/Melito di Napoli, secondo quanto ricostruito dalla polizia, aveva trasferito a Latina la sua consolidata «attività imprenditoriale» di falsificazione, ricettazione e riciclaggio di titoli di credito. L'arresto compiuto dalla squadra mobile di Latina e dalla polizia postale, ha cos concluso la seconda fase dell'operazione GHOST, avviata un mese fa quando la polizia postale sventò il furto alle Poste Italiane. Gli investigatori hanno inoltre arrestato altri due presunti appartenenti alla banda e sequestrato nel corso delle perquisizioni computer, attrezzature per la falsificazione di assegni e carte di credito e una copiosa quantità di documentazioni bancarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie