Lunedì 22 Luglio 2019 | 07:19

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Bari-AC Piné 11-0: prima vittoria in amichevole per i galletti

Bari-AC Piné 11-0: prima vittoria in amichevole per i galletti

 
Una barca di successo
Vela, Euz II sul tetto d’Italia è un «graffio» barese

Vela, Euz II sul tetto d’Italia è un «graffio» barese

 
Igiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
il salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
L'intervista
Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

 
Le dichiarazioni
Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

 
Migranti
Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

 
Nel Salento
Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

 
Dopo i casi di Monopoli e Molfetta
Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

 
La scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
Calcio
Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Ucciso davanti a discoteca

Questione di ore l'arresto del responsabile dell'assassinio, accaduto la scorsa notte, a Rende (Cs), di Francesco Gioia, colpito da una coltellata al cuore
RENDE (COSENZA) - Potrebbe essere questione di ore l'arresto del responsabile dell'assassinio, accaduto la scorsa notte, a Rende, centro limitrofo a Cosenza, di Francesco Gioia, colpito da una coltellata al cuore all'uscita di una discoteca.
La Squadra mobile, infatti, sarebbe in procinto d'identificare l'assassino utilizzando anche le testimonianze raccolte tra le persone che si trovavano all'interno e fuori la discoteca.
Secondo quanto si è appreso, l'omicidio, più che da una rissa, sarebbe scaturito da una discussione per futili motivi. Discussione che si è sviluppata in due fasi, una all'interno del locale e l'altra fuori. Francesco Gioia, tra l'altro, non sarebbe stata la persona coinvolta direttamente nella discussione, ma sarebbe intervenuto successivamente in difesa di quest'ultima all'esterno della discoteca.

L'episodio avrebbe avuto origine all'interno del locale a causa di un diverbio provocato da motivi futili nel corso del quale un giovane si sarebbe sentito «offeso» per una frase pronunciata da un'altra persona. Dopo che in un primo tempo sembrava superato, il diverbio è ripreso all'esterno della discoteca, quando il giovane che si reputava offeso si è avvicinato al presunto autore dello sgarbo. Ne è scaturita una nuova discussione, ad un certo punto della quale si è inserito Francesco Gioia, che ha preso le difese del presunto autore dell'offesa.
La situazione ha preso una piega drammatica nel momento in cui il giovane che si reputava offeso ha estratto di tasca un coltello ed ha colpito al cuore Francesco Gioia, provocandone la morte istantanea.
Dopo pochi minuti, avvertiti da una telefonata fatta al 113, sono giunti sul posto gli agenti della Squadra mobile, che, grazie ad alcune testimonianze, hanno ricostruito la dinamica dell'omicidio e della discussione che l'ha preceduto, identificando tutte le persone coinvolte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie