Lunedì 01 Marzo 2021 | 14:42

NEWS DALLA SEZIONE

Politica e pandemia
Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

 
Innovazione
Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

 
Popolazione
Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

 
Dati Agenas
Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

 
nel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
nel Barese
Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

 
nel Barese
Spaccio di droga, ad Altamura operazione «Abracadabra», 9 misure cautelari

Spaccio di droga, ad Altamura blitz carabinieri, 9 arresti. Moglie denunciò ex marito pusher VIDEO

 
pericolo contagio
Emergenza Covid nel Barese: fioccano le ordinanze anti assembramenti e 12 sindaci chiudono le scuole

Emergenza Covid nel Barese: fioccano le ordinanze anti assembramenti e 12 sindaci chiudono le scuole

 
Dati nazionali
Covid in Italia, meno test e nuovi contagi (+17.455) ma sale indice positività (6,7%): calano i decessi (+192)

Covid in Italia, meno test e nuovi casi (+17.455) ma sale indice positività (6,7%): altri 192 morti

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
Brindisila storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
PotenzaIl gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
Foggianel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
Tarantoil fatto
Taranto, a Paolo VI lavori fermi e ponteggi «eterni»: 20 famiglie da tempo vivono «ingabbiate»

Taranto, a Paolo VI lavori fermi e ponteggi eterni: 20 famiglie vivono «ingabbiate»

 

i più letti

Nuovo cuore per un paziente di Cerignola

È la quinta volta in Italia che l'operazione viene effettuata su una persona affetta di distrofia muscolare di Becker. Tempi record e presto rientro a casa
TORINO - Per la prima volta in Piemonte e per la quinta in Italia nei giorni scorsi è stato trapiantato un cuore su un giovane di 27 anni, di Cerignola (Foggia) affetto dalla rara distrofia muscolare di Becker. L'intervento è stato eseguito presso la cardiochirurgia dell'ospedale Molinette di Torino, diretta dal professor Antonio Maria Calafiore.
Il ragazzo soffriva di cardiomiopatia dilatativa in fase terminale, una conseguenza diretta proprio dalla rara sindrome di Becker, che è una forma di miodistrofia muscolare che colpisce tutte le cellule muscolari, tra cui anche il cuore, che è stato trapiantato dal dottor Francesco Patanè. A livello nazionale è il quinto trapianto di cuore in un paziente colpito da malattia muscolare. Si tratta, infatti, di un tipo di patologia che fino a poco tempo fa induceva a rinunciare a tale soluzione per l'elevato rischio negli interventi chirurgici, dovuto in particolar modo ai problemi ed alle difficoltà respiratorie. I progressi degli ultimi anni permettono oggi di selezionare i malati con il quadro clinico più idoneo (in base all'età, all'avanzamento della malattia ed alle condizioni neurologiche). L'intervento è durato 3 ore. La particolarità dell'operazione è anche nel fatto che il paziente è stato svegliato subito sul tavolo operatorio ed estubato dopo appena due ore dal trapianto dal responsabile della rianimazione dottor Claudio Verdecchia. Il decorso post operatorio è regolare ed ora il giovane è ricoverato in reparto in buone condizioni e potrà andare a casa tra un paio di giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie