Lunedì 01 Marzo 2021 | 14:28

NEWS DALLA SEZIONE

Politica e pandemia
Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

 
Innovazione
Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

 
Popolazione
Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

 
Dati Agenas
Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

 
nel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
nel Barese
Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

 
nel Barese
Spaccio di droga, ad Altamura operazione «Abracadabra», 9 misure cautelari

Spaccio di droga, ad Altamura blitz carabinieri, 9 arresti. Moglie denunciò ex marito pusher VIDEO

 
pericolo contagio
Emergenza Covid nel Barese: fioccano le ordinanze anti assembramenti e 12 sindaci chiudono le scuole

Emergenza Covid nel Barese: fioccano le ordinanze anti assembramenti e 12 sindaci chiudono le scuole

 
Dati nazionali
Covid in Italia, meno test e nuovi contagi (+17.455) ma sale indice positività (6,7%): calano i decessi (+192)

Covid in Italia, meno test e nuovi casi (+17.455) ma sale indice positività (6,7%): altri 192 morti

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisila storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
PotenzaIl gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
Batdegrado
Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

 
Foggianel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
Tarantoil fatto
Taranto, a Paolo VI lavori fermi e ponteggi «eterni»: 20 famiglie da tempo vivono «ingabbiate»

Taranto, a Paolo VI lavori fermi e ponteggi eterni: 20 famiglie vivono «ingabbiate»

 

i più letti

Due commilitoni violentano soldatessa

E' il primo caso in Italia da quando il servizio militare è stato aperto anche alle donne. I due caporalmaggiori sono stati rinviati a giudizio e saranno processati il 13 gennaio
TORINO - Due caporalmaggiori campani in forza al 3/o Reggimento artiglieria pesante Volturno, ridenominato nel 2001 «5/o Superga», sono accusati di violenza sessuale ai danni di una collega, che ha il grado di caporale. I due, entrambi di 22 anni, saranno processati a Torino il prossimo 13 gennaio.
L' episodio, che viene riportato oggi dal quotidiano «La Stampa» e che è il primo del genere in Italia, sarebbe accaduto a metà giugno nel torinese, dove i tre, di stanza a Portogruaro (Venezia), erano stati trasferiti temporaneamente, nell'ambito dell' Operazione Domino, per presidiare l'aeroporto di Caselle.
I tre erano ospitati in un albergo per mancanza di posti nelle caserme. Secondo l'accusa, una sera i due caporalmaggiori avrebbero chiamato la donna con uno stratagemma nella loro stanza e compiuto la violenza sessuale. Rientrata nella sua camera, che condivideva con altre colleghe, la soldatessa raccontò quello che le era successo e fu poi convinta a presentare una denuncia. La mattina successiva la donna si presentò al comandante del raggruppamento che fa capo al Comfoter di Verona. L'ufficiale segnalò subito l'accaduto alla procura militare di Torino. Quest'ultima, 24 ore dopo, trasmise tutti gli atti alla magistratura ordinaria che a fine luglio ha disposto gli arresti domiciliari per i due.

Di tenore opposto la tesi dei due caporalmaggiori, che sostengono di non avere compiuto nessuna violenza e di non avere costretto la ragazza a rimanere nella loro stanza.
«Aspettiamo che venga fatta chiarezza - dice il maggiore Alessandro Cottone, dell'ufficio stampa del Comfoter - se ci saranno responsabilità saranno punite».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie