Martedì 13 Novembre 2018 | 18:43

NEWS DALLA SEZIONE

Premiato a Vienna
Il miglior apprendista in Europa è un brindisino: lavora nell'Enel di Cerano

Il miglior apprendista in Europa è un brindisino: lavora nell'Enel di Cerano

 
Il furto
Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

 
Inquinamento
Pioggia acida nel Leccese, la Procura apre un'inchiesta

Pioggia acida nel Leccese, la Procura apre un'inchiesta

 
Abusi e violenze
Francavilla, nigeriano tormenta per anni una connazionale: arrestato

Francavilla Fontana, nigeriano tormenta per anni la sua ex: arrestato

 
L'appuntamento

Castrovillari-Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

 
L'udienza il 14 gennaio
Lecce, usò il compagno come cancellino umano, bullo rinviato a giudizio

Lecce, usò il compagno come cancellino umano, bullo rinviato a giudizio

 
Si chiamava Jaco
S.Pietro Vernotico, morto il cane bruciato vivo perché abbaiava troppo

S.Pietro Vernotico, morto il cane bruciato vivo perché abbaiava troppo

 
Vittima l'81enne Rocco Petrillo
Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

 
A Bari il flash mob
Emiliano al flash mob per libertà di stampa: «Giornalisti fondamentali in controllo democrazia»

Emiliano difende libertà di stampa: «Giornalisti necessari in controllo democrazia»

 
a Foggia
"C'è un ladro in casa", ma voleva solo mangiare prosciutto e formaggio: arrestato

"C'è un ladro in casa", ma voleva solo mangiare prosciutto e formaggio: arrestato

 
L'operazione a Bari
Nichel e cromo 100 volte più alti del limite: GdF Bari sequestra 1 milione di ombretti e fard

Nichel e cromo 100 volte più alti del limite: GdF sequestra 1 milione di cosmetici cinesi

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Taranto partita di calcio per Beslan

Per ricordare le giovani vittime dell'attentato terroristico in Ossezia, il 25 partita di beneficenza: parlamentari russi vs parlamentari italiani
TARANTO - La Federazione Russa contro l'Italia. Anzi il Parlamento russo, la Duma, ed il Parlamento italiano si sfideranno in una gara di calcio, tutta particolare, il 25 ottobre prossimo nello stadio tarantino "Erasmo Iacovone".
Questa giornata di sport, se pur con protagonisti inconsueti, è stata organizzata per ricordare le giovani vittime di Beslan, cittadina della regione russa dell'Ossezia.
La sfida calcistica tra i parlamentari delle due nazioni è nata da un'idea del presidente della Camera dei deputati, Pierferdinando Casini, per rinsaldare quel ponte ideale con gli "Angeli" di Beslan, vittime del terrorismo.
Sarà proprio il Presidente Casini, inoltre, a dare il calcio d'inizio a questa "partita della solidarietà", che inizierà alle 14.30 e verrà trasmessa in tutta la nazione, attraverso la diretta RAI, per contribuire alla riflessione su eventi che in ogni parte del mondo hanno determinato raccapriccio ed indignazione.
L'ingresso allo stadio sarà gratuito ed avrà la finalità di raccogliere fondi in favore delle martoriate famiglie di quella cittadina russa.
La Presidenza della Camera dei Deputati ha inteso assegnare alla Città di Taranto la realizzazione di questo evento anche per il grande legame che, da anni, è saldo tra il capoluogo ionico e la Russia, attraverso il "Progetto Russia" in cui sono impegnate diverse istituzioni scolastiche taratine.
«L'ingresso allo stadio sarà gratuito - ha spiegato il Sindaco ionico, Rossana Di Bello, nel presentare questo appuntamento - per consentire al maggior numero di persone di partecipare alla partita. Nella città, frattanto, sono già stati sistemati dei grandi salvadanai per la raccolta dei fondi. Una parte dello stadio, invece, sarà riservata a quegli imprenditori ed enti che intenderanno sostenere l'iniziativa con particolari contributi».
La Nazionale dei deputati avrà anche il suo CT. Il Lippi dell'occasione sarà il vice sindaco di Taranto e parlamentare ionico, Michele Tucci, che ha diramato le convocazioni in perfetto stile bipartizan.
Tra gli altri, scenderanno in campo, in divisa ufficiale "azzurra" e scarpini da calcio, il "verde" Alfonso Pecoraro Scanio, Ignazio La Russa, Clemente Mastella e Francesco Rutelli. Per la squadra governativa è stato "contingentato" il ministro Roberto Maroni. La fascia di capitano è già stata assegnata a Manlio Contento, sottosegretario all'Economia.
Da perfetto mister e padrone di casa, l'on. Michele Tucci ha comunicato il programma generale della giornata che riserverà anche sorprese.
«A questo appuntamento - ha confermato Tucci - ci saranno senz'altro Claudio Baglioni che, prima dell'inizio della partita e durante l'intervallo, farà ascoltare alcune delle sue più belle canzoni, il "nonno d'Italia, Lino Banfi, e Laura Pausini».
Nel frattempo, Anna Cammalleri, dirigente provinciale del CSA ionico, si è già messa al lavoro per coinvolgere il maggior numero di scuole per far testimoniare, con la massiccia presenza degli studenti, la loro solidarietà verso un'altra scuola, se pur in una regione così lontana come l'Ossezia.
Paolo Lerario
lerariop@libero.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400