Lunedì 01 Marzo 2021 | 15:17

NEWS DALLA SEZIONE

il bollettino
Coronavirus, in Puglia 631 nuovi casi su 4686 test (13,4%). Salgono i ricoveri, altri 29 decessi

Covid, in Puglia 631 nuovi casi su 4686 test (13,4%). Salgono i ricoveri, altri 29 decessi. Vaccinati 730 operatori scuole nel Barese

 
Economia
Brexit, l’onda d’urto colpisce l’export Divella (Confindustria): «Ci sta imponendo grandi sforzi»

Brexit, l’onda d’urto colpisce l’export Divella (Confindustria): «Ci sta imponendo grandi sforzi»

 
Politica e pandemia
Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

 
Innovazione
Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

 
Popolazione
Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

 
Dati Agenas
Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

 
nel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
nel Barese
Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

 
nel Barese
Spaccio di droga, ad Altamura operazione «Abracadabra», 9 misure cautelari

Spaccio di droga, ad Altamura blitz carabinieri, 9 arresti. Moglie denunciò ex marito pusher VIDEO

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa decisione
Mittal Taranto, prefetto riceve sindacati: in pagamento parte fatture appalto

Mittal Taranto, prefetto riceve sindacati: in pagamento parte fatture appalto

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
Brindisila storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
PotenzaIl gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
Foggianel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 

i più letti

Calcio - La Slovenia batte l'Italia

Azzurri beffati 1-0 nella terza gara del gruppo 5 valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2006. Rete di Cesar al 37° del secondo tempo. La rabbia di Lippi
CELJE (Slovenia) - Italia sconfitta in Slovenia, nella terza gara del gruppo 5 valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2006. Gli azzurri perdono 1-0 (gol di Cesar) e perdono anche il primato in testa alla classifica, scavalcati proprio dalla Slovenia che si porta a 7 punti. Nel primo tempo gioca meglio l'Italia che sfiora subito il gol con Gilardino. Gli azzurri tengono bene il campo, ma al 26' rischiano di complicarsi la vita: su un corner di Ceh, Zambrotta anticipa di testa Silijak ma centra la traversa sfiorando il più clamoroso degli autogol. L'Italia torna a fare la partita e si rende pericolosa con Camoranesi e Gilardino.
Nella ripresa parte bene la Slovenia, al 14' Silijak vince il duello con Cannavaro, ma da dentro l'area calcia sopra la traversa. Replica affidata a Totti (tanti i falli su di lui) che con un gran destro in corsa, sfiora il «7» sloveno. Al 23' contropiede di Esposito, ma l'esordiente punta esterna del Cagliari calcia sull'esterno della rete. Al 24' fuori Esposito e Gilardino, dentro Fiore e Toni che due minuti più tardi, al 26', centra la traversa sulla torre di Camoranesi. Ma al 37' la Slovenia trova il jolly, Ceh calcia una punizione dalla destra, si inserisce il neo-entrato Cesar che di testa batte Buffon. L'Italia reagisce, ma è troppo tardi, vince la Slovenia.
«Hanno fatto gol nell'unica occasione che hanno creato nel secondo tempo. Non esiste perdere queste partite». Così Lippi ai microfoni della Rai subito dopo la partita che ha visto l'Italia battuta dalla Slovenia per 1-0. «Abbiamo rischiato in sole due occasioni e su colpi di testa in seguito a calci da fermo. Non meritavamo la sconfitta perché abbiamo giocato una buona partita. Cosa bisogna fare adesso? Vincere la prossima gara con la Bielorussia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie