Domenica 25 Luglio 2021 | 11:10

NEWS DALLA SEZIONE

l'emergenza
Il Green pass frena le prenotazioni

Il Green pass frena le prenotazioni

 
un caso inquietante
Taranto, violenze su una disabile: sospesi 8 autisti dell'Amat

Taranto, violenze su una disabile: sospesi 8 autisti dell'Amat

 
Il caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 
Lotta al virus
Green pass, in Puglia schizzano le richieste di prenotazioni per i vaccini: +131%

Green pass, in Puglia schizzano le richieste di prenotazioni per i vaccini: +131%

 
L'incendio
Bari, rogo in azienda edile tra San Paolo e zona Stanic

Bari, rogo in azienda edile tra San Paolo e zona Stanic

 
L'inchiesta
Bari, in 29 «omissis» le verità dell’ex gip De Benedictis

Bari, in 29 «omissis» le verità dell’ex gip De Benedictis

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 5.140 nuovi casi e 5 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 5.140 nuovi casi e 5 morti nelle ultime 24 ore

 
Il caso
Venosa, tenta di cambiare soldi falsi: arrestato dai Carabinieri

Venosa, tenta di cambiare soldi falsi: arrestato dai Carabinieri

 
Lotta al virus
Covid, l'appello di Bardi: «in Basilicata 16 ricoverati, 15 non vaccinati»

Covid, l'appello di Bardi: «in Basilicata 16 ricoverati, 15 non vaccinati»

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccemobilità
Niente biglietti domani nelle stazioni di Foggia, San Severo, Bari e Lecce

Niente biglietti domani nelle stazioni di Foggia, San Severo, Bari e Lecce

 
LecceIl caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 
PotenzaAmbiente
Turismo, San Fele ci spera: «Vanno aperte tutte le cascate»

Turismo, San Fele ci spera: «Vanno aperte tutte le cascate»

 
MateraL'accordo
Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

 
Brindisiambiente
Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 
BatOra è in cella
Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

 

i più letti

La «slow life» salentina diventa un modo di vivere e viaggia sul calendario

LECCE - «Salento slow life», ovvero «prenditela comoda, la vita va vissuta lentamente». L’originale calendario dell’anno salentino - settembre 2010-agosto 2011 - è un’altra delle creature della Repubblica salentina, fondata dagli studenti dell’istituto Costa. Nei dodici mesi, le immagini raccontano quegli aspetti che esaltano i benefici di una vita vissuta nel segno della lentezza, godendo ed assaporando ogni minuto della giornata e delle stagioni.
La «slow life» salentina diventa un modo di vivere e viaggia sul calendario
«Salento slow life», ovvero «prenditela comoda, la vita va vissuta lentamente». L’originale calendario dell’anno salentino - settembre 2010-agosto 2011 - è un’altra delle creature della Repubblica salentina, fondata dagli studenti dell’istituto Costa.

Nei dodici mesi, le immagini raccontano quegli aspetti che esaltano i benefici di una vita vissuta nel segno della lentezza, godendo ed assaporando ogni minuto della giornata e delle stagioni.

Così, sono una colazione o un pranzo nel centro storico di Lecce, un’alba sull’Adriatico o un tramonto sullo Jonio, l’arte, l’artigianato, i rapporti interpersonali: tutte attività è caratterizzate da un “andamento lento”, che permette la possibilità di godersi a pieno le bellezze e le ricchezze della vita.

Ogni pagina del calendario, ogni aspetto slow della vita salentina è accompagnato e rappresentato da una foto emblematica che riesce a trasmettere alla perfezione il senso di una vita vissuta all’insegna del senso “lento è bello”.

Le foto e lo stile di vita salentino hanno già conquistato migliaia di persone in Italia e nel mondo. Ad appena un mese e mezzo dalla pubblicazione, infatti, sono state consegnate tremila e ducento copie in ventidue Paesi.

« Ad essere sinceri - precisano i ragazzi - la maggior parte dei calendari spediti all’estero ci sono stati commissionati da salentini i quali hanno voluto inviare ai loro amici e parenti sparsi nel mondo un aspetto del Salento ancora sconosciuto e tutto da scoprire».

Il calendario, dunque, ha raggiunto il Canada, gli Stati uniti, il Brasile, l’Argentina, il Messico, il Cile, il Perù, il Sud Africa, il Kenya, il Marocco, l’Algeria, la Cina, il Giappone, l’Australia, la Spagna, l’Inghilterra, la Germania, l’Austria, la Francia, l’Olanda, il Belgio e la Grecia.

Repubblica salentina ha affiancato una mascotte alla nuova campagna promozionale. Si tratta della tartaruga multicolore “bellu bellu”, la tipica espressione salentina che si può tradurre con “piano piano”, e che rappresenta proprio l’esempio a muoversi con calma, dolcezza e serenità.

Insomma, un manuale per i salentini e per tutti coloro i quali vogliano sentirsi veri salentini, appartenenti ad una terra dove “lento” è anche sinonimo di “bello”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie