Giovedì 23 Gennaio 2020 | 11:24

NEWS DALLA SEZIONE

nel Foggiano
San Severo: staccano elettricità a migranti e lanciano pietre, la denuncia di un'associazione

San Severo: elettricità staccata a migranti e lancio di pietre, associazione denuncia

 
mercato
Lecce, capitolo Acquah: dalla Turchia segnali positivi

Lecce, capitolo Acquah: dalla Turchia segnali positivi

 
nel Barese
Noicattaro, pusher in trasferta per acquistare droga: 4 arresti, sequestrati 13kg di sostanze

Noicattaro, pusher in trasferta per acquistare droga: 4 arresti, sequestrati 13kg di sostanze

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
in via Capruzzi
Bari, 6kg di marijuana nascosta fra i bagagli: arrestati 2 nigeriani

Bari, 6 kg di marijuana nascosta fra i bagagli: arrestati 2 nigeriani

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
i fatti a dicembre scorso
Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

 
Il Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
Serie A
Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

 
Politica
Vito Crimi e Luigi Di Maio

Governo, Di Maio si dimette da capo M5S, la reggenza passa a Crimi

 
La truffa
Bari, falsificarono fogli di presenza, indagati dipendenti Arif

Bari, falsificarono fogli di presenza, indagati dipendenti Arif

 

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggianel Foggiano
San Severo: staccano elettricità a migranti e lanciano pietre, la denuncia di un'associazione

San Severo: elettricità staccata a migranti e lancio di pietre, associazione denuncia

 
Tarantocontrolli dei cc
Taranto, spaccia hashish in un circolo ricreativo: arrestato 22enne

Taranto, spaccia hashish in un circolo ricreativo: arrestato 22enne

 
Barinel Barese
Altamura, arrestato pusher 19enne che riforniva di droga la movida

Altamura, arrestato pusher 19enne che riforniva di droga la movida

 
BrindisiOperazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Leccenel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
Potenzatragedia di vaglio scalo
Tifoso lucano ucciso, c'è un'auto fantasma: spunta l'ipotesi staffetta

Tifoso lucano ucciso, c'è un'auto fantasma: spunta l'ipotesi staffetta

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Nel Lazio la prima chiesa degli zingari

Sorge in una radura tra i boschi vicino al santuario del Divino Amore, non ha tetto e i muri sono dodici piccoli blocchi di tufo posti in cerchio
ROMA - Non ha tetto, i muri sono dodici piccoli blocchi di tufo ed è a forma di cerchio, che nella simbologia zingara indica l'accampamento, la famiglia, il falò, la ruota. Sorge in una radura tra i boschi vicino al santuario del Divino Amore il primo luogo di culto per nomadi cattolici in Italia, che verrà inaugurata domenica prossima.
La struttura a cielo aperto, dove i dodici blocchi simboleggiano le tribù di Israele e i dodici apostoli, fondamento del nuovo popolo di Dio, è dedicata al beato Zeffirino Gimenez Malla, il primo zingaro elevato agli onori degli altari, il 4 maggio 1997. Al centro della «cappella» sorge l'altare, su cui è rappresentato un agnello pasquale sbalzato dell'artista rom kalderash Primo Hudorovich. I simboli dei quattro evangelisti di lato all'ambone sono dell'artista sinto Marcello Cacciaroni, mentre un rom abruzzese, Bruno Morelli, ha scolpito la scultura in bronzo del beato Zeffirino. L'ingresso è segnato da due stele di pietra con incise le parole di Paolo VI, «voi nella chiesa non siete ai margini, voi siete nel cuore della chiesa», e di Giovanni Paolo II, «mai più discriminazioni, esclusioni, oppressioni, disprezzo dei poveri e degli ultimi». E l'inaugurazione, il pomeriggio di domenica prossima, avverrà nell'anniversario della visita di Paolo VI alla tendopoli internazionale degli zingari di Pomezia, il 26 settembre 1965. E' sembrato ovvio dedicare la chiesa zingara a Zefirino la cui vita, ricordò il Papa nel proclamarlo beato, «dimostra che Cristo è presente nei diversi popoli e razze e che tutti sono chiamati alla santità, che si raggiunge osservando i suoi comandamenti e rimanendo nel suo amore». Nato nel 1861 da una povera famiglia nomade della Catalogna, Zeffirino a 18 anni si sposa con Teresa e si stabilisce con lei a Barbastro, dedicandosi al commercio di cavalli e conquistando grande stima di tutti per la sua onestà. Aderisce a diverse confraternite religiose occupandosi soprattutto di malati e moribondi. Scoppiata la guerra civile, viene arrestato per aver preso le difese di un sacerdote, viene condannato alla fucilazione e muore gridando «Viva Cristo re». Per questo la chiesa lo considera un martire della fede. Per la cerimonia di inaugurazione della chiesa zingara, presieduta dal vice gerente della diocesi di Roma mons. Luigi Moretti, si è mobilitata tutta la comunità cattolica di rom e sinti e sono stati invitati i rappresentanti delle comunità zingare ortodossa e musulmana. Verrà anche scoperto un cippo posto all'esterno dello spazio sacro e dedicato alla memoria degli zingari vittime del nazismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie