Venerdì 05 Giugno 2020 | 19:01

NEWS DALLA SEZIONE

trasporti
Aggiudicata un’altra gara della nuova linea Napoli–Bari

Aggiudicata un’altra gara della nuova linea Napoli–Bari

 
I dati nazionali
Coronavirus in Italia, altri 518 nuovi casi e 85 morti

Coronavirus in Italia, altri 518 nuovi casi e 85 morti in 24 h

 
Coronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
I dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
mobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 
I dati
Aeroporti di Puglia, 2019 da record: prima del Covid 19, oltre 8 mln di passeggeri

Aeroporti di Puglia, 2019 da record: prima del Covid 19, oltre 8 mln di passeggeri

 
Il bollettino regionale
Coronavirus Puglia, ancora 5 contagi tra Lecce, Brindisi e Foggia. 7 i decessi

Coronavirus Puglia, 5 contagi su 2471 test e 7 decessi (5 nel Barese): mortalità +11,9% ad aprile

 
Dopo i bandi
Fase 2, FdI Puglia attacca la Regione: «Nel dimenticatoio le agenzie di viaggio»

Fase 2, FdI Puglia attacca la Regione: «Nel dimenticatoio le agenzie di viaggio»

 
Consiglio di Stato
Taranto, nuovo ospedale: l’aggiudicazione va avanti

Taranto, nuovo ospedale: l’aggiudicazione va avanti

 
La decisione
Puglia Fase 3, seconda ondata di contagi? Ok a vaccini anti-influenza per 2,2 mln di persone

Puglia Fase 3, seconda ondata di contagi? La Regione pensa a vaccini anti-influenza per 2,2 mln di persone

 
La denuncia
Foggia, in fumo decine di ettari di grano, Coldiretti Puglia: «Colpa della criminalità»

Foggia, in fumo decine di ettari di grano, Coldiretti Puglia: «Colpa della criminalità»

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaEdilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
Brindisiterapia Covid
Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

 
LecceCoronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Potenzafase 3
Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

 
BariI dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
Tarantomobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 
BatIl nuovo presidio ospedaliero
sarà realizzato in zona Macchie di rosa

Andria, un altro passo in avanti per la realizzazione del nuovo ospedale

 

i più letti

Si amputa le mani per amore, reimpiantate

Un operaio di Pesaro tenta il suicidio tranciandosi le mani con una macchina in fabbrica. Intervento chirurgico «rarissimo» durato una giornata
ANCONA - E' durato quasi una giornata l'intervento per il reimpianto di entrambe le mani a un operaio di Pesaro che, intorno alle 7 di stamane, aveva tentato il suicidio amputandosele con una macchina tranciametalli in una fabbrica. L'operazione è stata effettuata nell'ospedale Torrette di Ancona dall'equipe del dott. Michele Riccio, responsabile dell'Unità operativa di chirurgia della mano e microchirurgia della Clinica di Chirurgia plastica diretta dal prof. Aldo Bertani.
L'operazione, che Riccio ha definito un «evento eccezionale e rarissimo, di cui esistono solo pochissimi casi al mondo descritti», trattandosi del reimpianto di entrambi gli arti, è tecnicamente riuscita, con la rivascolarizzazione delle mani e la ricostruzione dei nervi, anche se bisognerà attendere 6 giorni da oggi per poter sciogliere la prognosi, e 6 mesi per valutare la funzionalità degli arti.
L'operaio, un trentenne, ha perso molto sangue, e anche per questo la prognosi resta riservata; se tutto andrà bene, dovrà poi sottoporsi a un lungo periodo di riabilitazione.
Quanto ai motivi del gesto autolesionistico, che in un primo momento era parso un grave incidente sul lavoro, si pensa a una delusione sentimentale (i parenti dell'operaio hanno parlato di un fidanzamento rotto già diversi mesi fa), ma sembra che il giovane avesse già tentato un'altra volta il suicidio tagliandosi le vene. Terribile la modalità scelta stavolta: l'uomo è entrato poco prima delle 7 nella fabbrica in cui lavora, utilizzando le chiavi (lo stabilimento era altrimenti chiuso essendo giornata di riposo) di cui sarebbe in possesso in quanto parente del titolare, e ha posto entrambe le mani sotto la lama della macchina, amputandosele all'altezza dei polsi. Le sue urla di dolore, accompagnate da frasi in cui diceva di voler morire, sono state udite da altri operai che in quel momento stavano raggiungendo le fabbriche vicine e che hanno immediatamente soccorso il giovane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie