Martedì 09 Marzo 2021 | 09:28

NEWS DALLA SEZIONE

Nel tarantino
«Se non torni con me ti sfiguro con l'acido», arrestato 24enne a Statte

«Se non torni con me ti sfiguro con l'acido», arrestato 24enne a Statte

 
Nel Salento
Lizzanello, 12 consiglieri firmano dimissioni: cade amministrazione comunale sindaco Pedone

Lizzanello, 12 consiglieri firmano dimissioni: cade amministrazione comunale sindaco Pedone

 
L'operazione
Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

 
La manifestazione
Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 13.902 casi e 318 morti nelle ultime 24 ore. Superati i 100mila morti

Covid in Italia, 13.902 casi e 318 morti nelle ultime 24 ore. Superati i 100mila morti

 
8 marzo
Festa della donna, Emiliano: «Puglia prepara Agenda di Genere. Stop a divari»

Festa della donna, Emiliano: «Puglia prepara Agenda di Genere. Stop a divari»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Puglia, su 4560 tamponi 594 nuovi positivi: 25 i morti. Tasso di positività al 13%

Puglia, 594 nuovi positivi (13%) e 25 morti. Boom di ricoveri: +58 in 24 ore. «Vaccini ai più fragili da fine marzo»

 
Viabilità
Puglia, Maurodinoia: «Strada regionale 8 da riqualificare tutelando il paesaggio»

Puglia, Maurodinoia: «Strada regionale 8 da riqualificare tutelando il paesaggio»

 
L'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
Il bollettino regionale
Covid in Basilicata, i dati del weekend: su 1880 tamponi di cui 180 positivi, 2 morti

Covid in Basilicata, i dati del weekend: su 1880 tamponi 180 nuovi positivi, 2 morti

 
Il caso
Leuca, a bordo di una barca a vela sbarcano 112 migranti: sono famiglie con 31 bambini

Leuca, a bordo di una barca a vela sbarcano 112 migranti: sono famiglie con 31 bambini

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
«Se non torni con me ti sfiguro con l'acido», arrestato 24enne a Statte

«Se non torni con me ti sfiguro con l'acido», arrestato 24enne a Statte

 
Barinel Barese
Gioia del Colle, rapinarono più volte un supermercato: arrestati in tre

Gioia del Colle, rapinarono più volte un supermercato: arrestati in tre

 
LecceNel Salento
Lizzanello, 12 consiglieri firmano dimissioni: cade amministrazione comunale sindaco Pedone

Lizzanello, 12 consiglieri firmano dimissioni: cade amministrazione comunale sindaco Pedone

 
BrindisiL'operazione
Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

 
PotenzaLa novità
Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

 
FoggiaL'iniziativa
8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

Influenza polli - L'Ue estende embargo per l'Asia fino a marzo 2005

La decisione del Comitato europeo riguarda le importazioni di pollame, carni di pollo, uova, piume esotiche non trattate e uccelli da voliera provenienti da 10 paesi del sud-est asiatico: Thailandia, Cambogia, Indonesia, Giappone, Laos, Pakistan, Cina, Corea del Sud, Vietnam e Malesia. Finisce il 1° ottobre 2004, invece, il blocco delle importazioni di pollame provenienti dal Canada
BRUXELLES - L'Unione europea ha deciso di estendere dal 15 dicembre 2004 al 15 marzo 2005, l'embargo sulle importazioni di pollame, carni di pollo, uova, piume esotiche non trattate e uccelli da voliera provenienti da 10 paesi del sud-est asiatico: ossia Thailandia, Cambogia, Indonesia, Giappone, Laos, Pakistan, Cina, Corea del Sud, Vietnam e Malesia.
Il provvedimento, annunciato oggi dalla Commissione europea, è stato deciso dagli esperti dei 25 paesi Ue riuniti nel Comitato per la catena alimentare e la salute animale.
Il Comitato europeo, ha anche deciso, di mettere fine il prossimo primo ottobre, al blocco delle importazioni di pollame provenienti dal Canada.
La Commissione europea ha giustificato l'estensione dell'embargo verso i paesi del sudest asiatico in quanto continua a persistere in quell'area la presenza del virus dell'influenza aviaria.
L'influenza dei polli ha già fatto alcune decine di vittime in Asia, tra cui dei bambini. Gravissime sono anche le conseguenze sul piano economico per i produttori colpiti.
Sono invece rassicuranti le notizie provenienti dal Canada dove il 9 marzo era stato ufficialmente reso noto la presenza di un focolaio di influenza aviaria con «un virus altamente patogeno» nella Columbia Britannica, situata nel sud-ovest del Canada, sull'oceano Pacifico, al confine con gli Usa.
Bruxelles, pur riconoscendo che il virus individuato in Canada era diverso da quello responsabile dell'epidemia in Asia, aveva introdotto misure di prevenzione che ora saranno annullate dal primo ottobre.
L'Ue ha invece già messo fino dal 23 agosto scorso alle limitazioni poste ad aprile sulle importazioni di uova e pulcini dagli Usa dopo la scoperta di un focolaio di influenza aviaria nel Texas.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie