Giovedì 18 Luglio 2019 | 06:29

NEWS DALLA SEZIONE

L'amichevole
Calcio, pareggio senza reti tra Bari e Fiorentina Primavera

Calcio, pareggio senza reti tra Bari e Fiorentina Primavera

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 
Firmata l'intesa
Reddito di cittadinanza: pronti 248 navigator per la Puglia

Reddito di cittadinanza: pronti 248 navigator per la Puglia

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

 
Rivoluzione trasporti cittadini
Bari, con Muvt bus, parcheggi e zsr si pagheranno con un'app

Bari, con Muvt bus, parcheggi e zsr si pagheranno con un'app

 
L'idea di Adp
Il Battesimo del volo attera in Puglia: un attestato per bimbi in aereo per la prima volta

Puglia, battesimo del volo: un attestato per bimbi in aereo per la prima volta

 
Il caso
Violenza di gruppo nel Cara di Bari: in sei a rischio processo

Violenza di gruppo nel Cara di Bari: in sei a rischio processo

 
L'ordinanza
Bari, liquami in mare: divieto di balneazione su tutta la spiaggia di Torre Quetta

Bari, liquami in mare: divieto di balneazione su tutta la spiaggia di Torre Quetta

 
Nel barese
Putignano, GdF sequestra 10mila litri di gasolio agricolo di contrabbando in impresa di autotrasporti

Putignano, GdF sequestra 11 tonnellate di gasolio agricolo di contrabbando in impresa di autotrasporti

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Le dichiarazioni
Lecce, Lucioni: «Indispensabile mantenere l'equilibrio»

Lecce, Lucioni: «Indispensabile mantenere l'equilibrio»

 

Il Biancorosso

Oggi amichevole con la FiorentinaCornacchini darà spazio a tutti

Oggi amichevole con la Fiorentina, Cornacchini darà spazio a tutti

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

 
BatIl rogo
Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

 
GdM.TVIrredentismo: 100 anni dopo
Issano il tricolore a Fiume, l'impresa provocatoria in Croazia è di tre pugliesi

Issano il tricolore a Fiume, l'impresa provocatoria è di tre pugliesi

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 
TarantoAccordo d'intesa
Arcelor Mittal, da incontro azienda-sindacati nasce task force sicurezza

Arcelor Mittal, da incontro azienda-sindacati nasce task force sicurezza

 
PotenzaIl progetto
Potenza, l'idea del sindaco: «Da oggi saremo una città in fiore»

Potenza, l'idea del sindaco: «Da oggi saremo una città in fiore»

 
BrindisiNel brindisino
Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

 
Materadalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 

i più letti

In calo la produzione industriale

A luglio battuta d'arresto con una flessione del 3,7% rispetto allo stesso mese 2003 e mettendo a segno il maggior calo da oltre un anno. Settore auto: -13,5%
ROMA - La produzione industriale a luglio ha segnato una battuta d'arresto registrando una flessione del 3,7% rispetto allo stesso mese 2003 e mettendo a segno il maggior calo da oltre un anno (da maggio dell'anno scorso). Lo ha reso noto l'Istat sottolineando che il dato, su base congiunturale (su giugno 2004), registra invece un incremento dello 0,4%.
L'indice della produzione industriale corretto per i giorni lavorativi ha registrato in luglio una diminuzione tendenziale dell'1,2% (giorni lavorativi sono stati 22 contro i 23 di luglio 2003). Nel periodo gennaio-luglio 2004 l'indice corretto ha registrato, invece, una variazione positiva dello 0,3% rispetto al corrispondente periodo del 2003. L'indice grezzo mostra invece nei primi sette mesi dell'anno un incremento dell'1% rispetto ad un anno prima.
A livello tendenziale l'indice della produzione industriale corretto per i giorni lavorativi ha presentato variazioni positive dell'1,2% per l'energia e dello 0,3% per i beni intermedi. Si registrano, invece, variazioni negative del 2,7% per i beni di consumo (-3,1% per i beni non durevoli e -1,4% per i beni durevoli) e del 2,4% per i beni strumentali. Nel confronto fra gennaio-luglio 2004 e lo stesso periodo del 2003 hanno registrato variazioni positive dell'1,3% i beni di consumo (+4,9% i beni durevoli, +0,7% i beni non durevoli) e dell'1% l'energia. I beni intermedi ed i beni strumentali hanno invece entrambi segnato una diminuzione dello 0,5%. Rispetto a giugno 2004, invece, la voce energia ha registrato una variazione pari a +1,9%, mentre i beni di consumo hanno messo a segno un +1,5% (+1,3% per i beni durevoli, +1,1% per i beni non durevoli). L'unica variazione congiunturale negativa è stata registrata dai beni strumentali (-0,3%).
Fra i diversi settori di attività economica «si sono evidenziate - spiegano i tecnici dell'Istat - tendenze molto diversificate: a livello tendenziale i maggiori incrementi sono stati realizzati dai mezzi di trasporto (+7,1%), dall'industria della carta (+3,4%) e dalla voce energia elettrica (+1%). I cali maggiori rispetto a luglio 2003 si sono invece registrati nell'industria delle pelli e delle calzature (-11,4%), nella produzione di apparecchi elettrici e di precisione (-6,8%) e nelle industrie alimentari (-6,5%)».
Nel periodo gennaio-luglio 2004 gli aumenti più significativi, rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente, si sono registrati nei settori della carta (+8,2%), delle altre industrie manifatturiere (+3,9%) e del metallo e dei prodotti in metallo (+2,7%). Le diminuzioni più marcate hanno invece interessato i comparti delle pelli e calzature (-9,9%), degli apparecchi elettrici e di precisione (-7,5%) e dell'estrazione di minerali (-3,6%).
Nel rendere noti i dati relativi all'andamento della produzione industriale nel mese di luglio, l'Istat ha comunicato di aver rivisto leggermente al rialzo le variazioni di giugno e di maggio. In particolare la variazione congiunturale registrata in maggio risulta pari a -0,1% a fronte del -0,3% inizialmente calcolato. Per quanto riguarda invece il mese di giugno l'indice grezzo della produzione industriale segna un +2,9% a livello tendenziale (+2,7% nei dati provvisori), -0,6% a livello congiunturale. Rivedendo i dati degli ultimi due mesi, l'Istituto nazionale di statistica ha sottolineato come nel secondo trimestre la variazione della produzione industriale risulti pari a 0, a fronte del -0,1% calcolato sulla base delle rilevazioni provvisorie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie