Lunedì 01 Marzo 2021 | 15:15

NEWS DALLA SEZIONE

il bollettino
Coronavirus, in Puglia 631 nuovi casi su 4686 test (13,4%). Salgono i ricoveri, altri 29 decessi

Covid, in Puglia 631 nuovi casi su 4686 test (13,4%). Salgono i ricoveri, altri 29 decessi. Vaccinati 730 operatori scuole nel Barese

 
Economia
Brexit, l’onda d’urto colpisce l’export Divella (Confindustria): «Ci sta imponendo grandi sforzi»

Brexit, l’onda d’urto colpisce l’export Divella (Confindustria): «Ci sta imponendo grandi sforzi»

 
Politica e pandemia
Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

 
Innovazione
Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

 
Popolazione
Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

 
Dati Agenas
Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

 
nel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
nel Barese
Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

 
nel Barese
Spaccio di droga, ad Altamura operazione «Abracadabra», 9 misure cautelari

Spaccio di droga, ad Altamura blitz carabinieri, 9 arresti. Moglie denunciò ex marito pusher VIDEO

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa decisione
Mittal Taranto, prefetto riceve sindacati: in pagamento parte fatture appalto

Mittal Taranto, prefetto riceve sindacati: in pagamento parte fatture appalto

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
Brindisila storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
PotenzaIl gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
Foggianel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 

i più letti

Dall'Università di Bari novità per i celiaci

Dall'ateneo pugliese e da quello di Bologna nuovi prodotti freschi. A Bari individuati batteri lattici, in grado di scindere il glutine e di renderlo atossico
BOLOGNA - Ristorazione collettiva certificata e nuovi alimenti freschi adatti a chi soffre di celiachia, una intolleranza alimentare permanente al glutine, (sostanza presente in molti cereali) che in Italia riguarda circa 400 mila persone. Sono le ultime innovazioni per consentire un'alimentazione varia anche fuori casa, problema di cui si è parlato al salone dell'alimentazione naturale 'Sana' di Bologna.
Icea, il principale organismo italiano di certificazione del biologico - è stato detto - per la prima volta in Italia ha definito e applicato ad un'azienda lo standard volontario di certificazione che garantisce pasti rigorosamente senza glutine anche in mense, ristoranti, ospedali, scuole.
Inoltre si estende la gamma dei cibi disponibili per le persone affette da questa intolleranza alimentare: le Università di Bologna e di Bari stanno sviluppando nuovi prodotti freschi per i celiaci, la cui dieta è troppo spesso forzatamente limitata a prodotti industriali. L'ateneo bolognese sta 'sfornando' nuovi tipi di pane fresco senza glutine, in modo da offrire un'alternativa al pane industriale in commercio. Questo pane esce dalla cucina sperimentale del Laboratorio di Cesena del corso di laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari dell'Università di Bologna. Un gruppo di ricercatori sta lavorando per per selezionare e sviluppare nuovi tipi di lievito, utilizzabili per la preparazione di pane da farine alternative e senza glutine (riso, fecola di patate, alcune varietà di grano saraceno, mais, ceci, ecc.). Sono circa 50 i lieviti già individuati, e i test condotti in laboratorio si stanno ormai concentrando su una quindicina di essi, più efficaci degli altri. Al progetto di ricerca sta collaborando anche l'Università di Bari, che è riuscita ad individuare un gruppo di batteri lattici, in grado di scindere il glutine e di renderlo atossico anche per i celiaci. Risultato confermato dai test clinici sui pazienti finora condotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie