Lunedì 22 Luglio 2019 | 08:07

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Bari-AC Piné 11-0: prima vittoria in amichevole per i galletti

Bari-AC Piné 11-0: prima vittoria in amichevole per i galletti

 
Una barca di successo
Vela, Euz II sul tetto d’Italia è un «graffio» barese

Vela, Euz II sul tetto d’Italia è un «graffio» barese

 
Igiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
il salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
L'intervista
Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

 
Le dichiarazioni
Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

 
Migranti
Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

 
Nel Salento
Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

 
Dopo i casi di Monopoli e Molfetta
Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

 
La scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
Calcio
Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Vietato bagno in piscina a musulmane

Bolzano - Due donne invitate ad uscire dalla vasca, dal bagnino, perché si erano immerse con i vestiti addosso. Il motivo, ragioni igieniche, ma striscia la polemica
BOLZANO - Oggi a Bolzano non si parla d'altro, è il tema del giorno: a due donne musulmane è stato vietato di fare il bagno completamente vestite in una piscina del sempre affollatissimo Lido cittadino.
Il fatto si è verificato alcuni giorni fa, ma oggi ne ha dato notizia il quotidiano locale "Alto Adige". Le due donne erano arrivate al Lido con un uomo ed un paio di bambini. Mentre uomo e bambini si sono messi in costume, le due donne sono rimaste vestite dalla testa ai piedi con lunghe tuniche. E in questo modo hanno anche cercato di entrare in piscina. C'è stata la protesta di qualche bagnante, per ragioni igieniche, e le due donne sono state fatte uscire dalla vasca.
"Alto Adige" ha intervistato sulla vicenda Aboulkheir Breigheche, capo della comunità islamica regionale, che non ne ha fatto un dramma. «Il mio parere è che bisogna rispettare il regolamento - ha detto - e se in piscina non si può entrare vestiti, allora non si deve fare». Per lui, volendo consentire alle donne musulmane di rispettare i loro dettami religiosi, un' altra soluzione ci sarebbe. «Nei Paesi musulmani - ha aggiunto - ci sono piscine miste, ma anche piscine riservate solo agli uomini e solo alle donne. Se anche in Italia si può introdurre questo sistema, perché no? A quanto mi risulta non sarebbe contro la legge». Ma se le piscine riservate non venissero costruite, «allora il mio consiglio è di non andare al Lido», ha concluso Anche Luisa Gnecchi, Ds, vicepresidente della giunta altoatesina e assessore all'immigrazione oltre che alle pari opportunità, non vede troppi problemi nella vicenda. «La questione ha due aspetti: uno culturale e l'altro igienico. Per quello culturale - ha detto - ricordo che le nostre nonne andavano al mare coperte completamente dalla testa in giù, con costumi assolutamente interi. Sono i costumi da bagno ad essere diventati sempre più ridotti». «Per quanto riguarda l'aspetto igienico - ha aggiunto - basta prevedere nei bagni dei lavandini dove lavare questi costumi, queste tuniche, prima di entrare in acqua. Prima di entrare in piscina si deve giustamente fare la doccia. Ma a volte è solo questione di filtri. Sino a qualche anno fa, ad esempio, la cuffia era obbligatoria. Ora non più. Eppoi, per quanto riguarda l'igiene, ci sono olii e abbronzanti resistenti all'acqua contro cui non si fa niente».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie