Martedì 13 Novembre 2018 | 18:42

NEWS DALLA SEZIONE

Premiato a Vienna
Il miglior apprendista in Europa è un brindisino: lavora nell'Enel di Cerano

Il miglior apprendista in Europa è un brindisino: lavora nell'Enel di Cerano

 
Il furto
Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

 
Inquinamento
Pioggia acida nel Leccese, la Procura apre un'inchiesta

Pioggia acida nel Leccese, la Procura apre un'inchiesta

 
Abusi e violenze
Francavilla, nigeriano tormenta per anni una connazionale: arrestato

Francavilla Fontana, nigeriano tormenta per anni la sua ex: arrestato

 
L'appuntamento

Castrovillari-Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

 
L'udienza il 14 gennaio
Lecce, usò il compagno come cancellino umano, bullo rinviato a giudizio

Lecce, usò il compagno come cancellino umano, bullo rinviato a giudizio

 
Si chiamava Jaco
S.Pietro Vernotico, morto il cane bruciato vivo perché abbaiava troppo

S.Pietro Vernotico, morto il cane bruciato vivo perché abbaiava troppo

 
Vittima l'81enne Rocco Petrillo
Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

 
A Bari il flash mob
Emiliano al flash mob per libertà di stampa: «Giornalisti fondamentali in controllo democrazia»

Emiliano difende libertà di stampa: «Giornalisti necessari in controllo democrazia»

 
a Foggia
"C'è un ladro in casa", ma voleva solo mangiare prosciutto e formaggio: arrestato

"C'è un ladro in casa", ma voleva solo mangiare prosciutto e formaggio: arrestato

 
L'operazione a Bari
Nichel e cromo 100 volte più alti del limite: GdF Bari sequestra 1 milione di ombretti e fard

Nichel e cromo 100 volte più alti del limite: GdF sequestra 1 milione di cosmetici cinesi

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Salerno scoperta una piantagione di 7mila piante di cannabis

Su una superficie di 2.000 metri quadrati, erano state installate 48 serre al cui interno sono state individuate le piante dall'altezza media di tre metri
SALERNO - Una vasta piantagione di «cannabis indica» è stata sequestrata in località Picciola di Pontecagnano-Faiano (Salerno) dai carabinieri del reparto operativo del Comando provinciale. Tre persone sono state denunciate in stato di libertà.
I militari hanno fatto irruzione in un fondo per la coltivazione di ortaggi dove, su una superficie di 2.000 metri quadrati, erano state installate 48 serre al cui interno sono state individuate oltre 7.000 piante dall'altezza media di tre metri. Le piante avrebbero garantito la produzione di sette tonnellate di marjiuana che, immesse sul mercato, avrebbero fruttato un ricavo di circa 40 milioni di euro.
Sono state denunciate, come detto, tre persone: i due titolari del fondo agricolo ed un pregiudicato di Lettere (Napoli). Le indagini proseguono per individuare altri responsabili dell'attività illecita. Secondo il pm Ernesto Sassano, che ha coordinato le indagini, «l'operazione è stata effettuata in tempi utili, prima che iniziasse il raccolto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400