Venerdì 17 Gennaio 2020 | 17:02

NEWS DALLA SEZIONE

nel Potentino
Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

 
La relazione Dia
Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

 
nel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
calciomercato
Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

 
migranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
la procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
il sindacato
Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

 
nel Barese
Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

 
nel foggiano
Cerignola, 5 Daspo per gli ultras: tentarono assalto tifosi Bitonto

Cerignola, 5 Daspo per gli ultras: tentarono assalto tifosi Bitonto

 
i dati
Tumori, in Italia tassi sopravvivenza più alti che nel resto d'Europa: presentato rapporto a Bari

Tumori, in Italia tassi sopravvivenza più alti che nel resto d'Europa: presentato rapporto a Bari

 
nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLe indagini
Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Tarantomigranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
BrindisiBuon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Napoli - Muore per salvare i suoi tre figli

Ancora vittime in uno specchio d'acqua proibito per la presenza di una centrale elettrica le cui turbine generano vortici fatali per i bagnanti
NAPOLI - Il suo estremo sacrificio è valso la vita dei tre figli. Se Emanuele, 12 anni, Miriam, 11 e la piccola Simona di soli 7 anni continueranno a vivere, lo dovranno al coraggio della loro mamma, che si è gettata in acqua non appena ha capito che per i suoi tre bambini le cose, in quel maledetto specchio d'acqua di Napoli dove c'è divieto di balneazione e che già in passato è stato teatro di morte, si stavano mettendo male.
Patrizia Cuomo, 34 anni, originaria di Volla (Napoli), non ha battuto ciglio quando dalla spiaggia di Vigliena, località San Giovanni a Teduccio, periferia orientale del capoluogo partenopeo, ha sentito le grida d'aiuto dei suoi figli e si è gettata in acqua riuscendo a trarre in salvo i tre piccoli salvo poi pagare con la vita lo sforzo compiuto venendo risucchiata dalla corrente. Assente il marito della donna, detenuto nel carcere di Poggioreale.
Una morte destinata a sollevare polemiche per i mancati controlli su una spiaggia libera e su un tratto di mare in cui la balneazione è vietata a causa della presenza, nelle vicinanze, di una centrale elettrica le cui turbine generano vortici fatali per i bagnanti che sfidano il divieto. Eppure in molti continuano a frequentare quella spiaggia a loro rischio e pericolo.
Con la morte di Patrizia Cuomo salgono a sei le vittime negli ultimi 11 anni in quello specchio di mare. Nell'agosto del 1993 fu un giovane di 21 anni, Salvatore Mantovano, ad annegare nella stessa zona vietata risucchiato da un vortice. L'amico che si era tuffato con lui fu salvato dagli operai di un vicino cantiere navale che coraggiosamente intervennero. Più recentemente, stessa sorte è toccata nell'agosto del 2000 ad un giovane ucraino senza fissa dimora, e due anni dopo ad un napoletano di 45 anni, quest'ultimo però colto da malore. Due le vittime a distanza di un mese nella scorsa estate: a luglio annegò il piccolo Rbuci Jovanovic, un piccolo nomade slavo di 12 anni. Era andato all'arenile di Vigliena in cerca di refrigerio insieme con altri due cuginetti: sparì improvvisamente ingoiato dal mare. Il suo corpo fu ritrovato dai sommozzatori a 20 metri di profondità. Soltanto un mese più tardi, nell'agosto del 2003, il decesso di Salvatore Cozzuto, 47 anni, un fabbro napoletano che risiedeva in provincia di Parma.
Oggi il sacrificio di Patrizia, morta per i suoi bambini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie