Martedì 09 Marzo 2021 | 08:30

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Salento
Lizzanello, 12 consiglieri firmano dimissioni: cade amministrazione comunale sindaco Pedone

Lizzanello, 12 consiglieri firmano dimissioni: cade amministrazione comunale sindaco Pedone

 
L'operazione
Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

 
La manifestazione
Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 13.902 casi e 318 morti nelle ultime 24 ore. Superati i 100mila morti

Covid in Italia, 13.902 casi e 318 morti nelle ultime 24 ore. Superati i 100mila morti

 
8 marzo
Festa della donna, Emiliano: «Puglia prepara Agenda di Genere. Stop a divari»

Festa della donna, Emiliano: «Puglia prepara Agenda di Genere. Stop a divari»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Puglia, su 4560 tamponi 594 nuovi positivi: 25 i morti. Tasso di positività al 13%

Puglia, 594 nuovi positivi (13%) e 25 morti. Boom di ricoveri: +58 in 24 ore. «Vaccini ai più fragili da fine marzo»

 
Viabilità
Puglia, Maurodinoia: «Strada regionale 8 da riqualificare tutelando il paesaggio»

Puglia, Maurodinoia: «Strada regionale 8 da riqualificare tutelando il paesaggio»

 
L'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
Il bollettino regionale
Covid in Basilicata, i dati del weekend: su 1880 tamponi di cui 180 positivi, 2 morti

Covid in Basilicata, i dati del weekend: su 1880 tamponi 180 nuovi positivi, 2 morti

 
Il caso
Leuca, a bordo di una barca a vela sbarcano 112 migranti: sono famiglie con 31 bambini

Leuca, a bordo di una barca a vela sbarcano 112 migranti: sono famiglie con 31 bambini

 
Lotta al virus
Vaccini anti Covid, Lopalco: «In Puglia somministrato oltre l'85% delle dosi ricevute»

Vaccini anti Covid, Lopalco: «In Puglia somministrate oltre l'85% delle dosi ricevute». Speranza: «Tutti vaccinati entro l'estate»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Lizzanello, 12 consiglieri firmano dimissioni: cade amministrazione comunale sindaco Pedone

Lizzanello, 12 consiglieri firmano dimissioni: cade amministrazione comunale sindaco Pedone

 
BrindisiL'operazione
Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

Droga e furti d'auto nel Salento: 8 arresti tra Brindisi e Lecce

 
TarantoLa manifestazione
Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

 
PotenzaLa novità
Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

 
FoggiaL'iniziativa
8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

 
BariL'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

Cassazione - Marito le vieta di truccarsi, condannato per maltrattamenti

La difesa di lui: «sono succubo di mia madre», i giudici non hanno accolto la giustificazione
ROMA - Impedire alla moglie di esprimere la propria femminilità, vietandole di truccarsi e di vestirsi secondo i suoi gusti può costare una condanna penale al marito.
Parola di Corte di Cassazione che ha confermato la condanna per maltrattamenti ad un marito triestino, D. C., che vietava alla moglie «di truccarsi, di vestirsi e di pettinarsi secondo il suo gusto». Un comportamento da «padrone» che veniva applicato anche per le pulizie di casa: la consorte, infatti, sotto «ingiurie» veniva «obbligata ad effettuare le faccende domestiche secondo quanto deciso dal marito».
Per la Suprema Corte, Sesta sezione penale, un comportamento di questo tipo costituisce una vera e propria forma di «maltrattamento» punibile in sede penale.
Stanca di dovere rinunciare ai vezzi femminili, A. F., la consorte, ha denunciato i fatti ad un giudice e il Tribunale di Trieste, nel novembre del 2001, ha inflitto a D. C. la condanna per il reato di maltrattamenti. Giudizio confermato anche dai giudici della Corte d'appello triestina, due anni dopo. Invano l'uomo si è difeso sostenendo che il suo comportamento non era «volontario» ma frutto delle «continue interferenze della madre alle quali non era mai riuscito a sottrarsi».
A dimostrazione del fatto che i suoi atteggiamenti nei confronti della moglie erano suggeriti dalla suocera, a suo dire, anche «le risultanze processuali». Una difesa non accolta dalla Sesta sezione penale, sentenza 30809/04, che ha dichiarato «inammissibile» il ricorso . Per effetto della inammissibilità del ricorso, il marito che vietava alla moglie di esprimere la propria femminilità è stato condannato a pagare 500 euro alla cassa delle ammende.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie