Venerdì 24 Gennaio 2020 | 08:31

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
Il nome
Regionali M5s in Puglia, candidata più votata su Rousseau è Antonella Laricchia

Regionali M5s in Puglia, candidata più votata su Rousseau è Antonella Laricchia

 
La decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Dopo Consiglio ministri riunione su dossier 

 
Gli interventi
Energia, il Mise pubblica nuovo bando per smart grid: 24 mln a Puglia e Basilicata

Energia, il Mise pubblica nuovo bando per smart grid: 24 mln a Puglia e Basilicata

 
Il primo in Italia
Virus Cina, caso sospetto a Bari: cantante rientrava da Wuhan

Virus cinese, caso sospetto a Bari: cantante rientrava da Wuhan. Prime analisi escludono contagio.
In isolamento al Policlinico, donna positiva a microplasma

 
Il dibattito
Newco Aqp in Puglia, Amati (Pd) e Laricchia (M5s) contrari al progetto

Newco Aqp in Puglia, Amati (Pd) e Laricchia (M5s) contrari al progetto

 
Il procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
L'incontro
Premier Conte alle 18 presiede tavolo su «Cantiere Taranto»

Palazzo Chigi, il premier Conte presiede tavolo su «Cantiere Taranto»

 
Il convegno
Bari, ok a bozza del Codice per la tutela della salute dei minori

Da Bari arriva l'ok alla bozza del Codice per la tutela della salute dei minori

 
nel Foggiano
Roseto Valfortore, derubava correntisti ufficio postale: sequestri all'ex direttore

Roseto Valfortore, derubava correntisti ufficio postale: sequestri all'ex direttore

 
verso il voto
Fitto a Bruxelles: «Regione, ora serve competenza»

Fitto a Bruxelles: «Regione, ora serve competenza»

 

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
TarantoLa decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Dopo Consiglio ministri riunione su dossier 

 
BariAmbiente
La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

 
FoggiaIl procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 
BrindisiIl caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Leccenel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Mezzo flop per lo sciopero dei cellulari: solo 1 su 5 è stato spento

Le associazioni di consumatori sottolineano il sucesso e chiedono un tavolo per le trattative, ma tenendo presente che in Italia ci sono più telefonini che residenti le percentuali appaiono un po' basse • Anche in Libano lo sciopero dei cellulari: «Abbiamo le tariffe più care al mondo»
ROMA - Tre mezzogiorno e le 14.00 circa 8 milioni di cittadini hanno evitato di usare il telefonino: allo sciopero dei cellulari ha quindi aderito 1 utente su 5. E' quanto sostiene Intesaconsumatori che ora chiede un tavolo di confronto con i gestori della telefonia mobile.
Secondo le stime di Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori 1 utente su 5 ha aderito alla primo sciopero dei telefonini, un risultato, questo, emerso da un monitoraggio fatto dalle 4 associazioni su tutto il territorio nazionale.
Le associazioni di consumatori sottolineano il sucesso e chiedono un tavolo per le trattative, ma tenendo presente che in Italia ci sono più telefonini che residenti le percentuali appaiono un po' basse.
Il 20% dei cittadini quindi, circa 8 milioni su un totale di utenti effettivi della telefonia mobile di circa 40 milioni, ha deciso di non utilizzare il telefonino tra le ore 12 e le ore 14, in segno di protesta contro il caro-tariffe nel settore. Secondo i consumatori le adesioni sono state del 20% al Nord, del 17% al Centro e del 23% nel Sud.
«In queste due ore - affermano Codacons, Adusbef, Federconsumatori e Adoc - non sono state fatte telefonate né sono stati inviati sms o mms, e i cellulari, quando possibile, sono stati spenti e dimenticati per 120 minuti». «Moltissimi utenti , tuttavia, hanno lamentato all'Intesa - spiegano i consumatori - l'assenza di informazione sull'iniziativa, anche a causa dei mass media i quali, visti i noti legami pubblicitari con le compagnie telefoniche, hanno preferito non dare troppo risalto alla protesta».

Lo sciopero, ricorda l'Intesa, era volto a richiamare l'attenzione «sulle pesanti condizioni applicate dalle compagnie telefoniche italiane: inutili scatti alla risposta, aumenti dei prezzi degli sms (15 centesimi di euro l'uno mentre in Francia il loro prezzo è sceso a 9 cent), promozioni truffaldine, servizi inutili, chiamate ai telefoni fissi a prezzi da capogiro, assenza di trasparenza tariffaria sull'affitto della linea internazionale (roaming), che oltre a destare sospetti di «cartello» tra le principali compagnie con consistenti incroci azionari, prosciuga le tasche di 5 milioni di consumatori che specie in estate si spostano in Europa, per occasioni di vacanze o di studio, e la nota vicenda della «number portability».

Intesaconsumatori, che si dichiara «soddisfatta» per l'esito dello sciopero, chiede ora l'apertura immediata di un tavolo di confronto con i gestori della telefonia mobile, per affrontare e risolvere tutte le questioni che «attanagliano e danneggiano gli utenti». In caso contrario, avvertono Adoc, Adusbef, Federconsumatori e Codacons, «non ci accontenteremo di due ore di sciopero, ma arriveremo a serrate drastiche di 24 - 48 ore, forti dell'appoggio dimostrato oggi dagli utenti della telefonia mobile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie