Giovedì 22 Agosto 2019 | 17:58

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Puglia, grandinata di maggio: da Regione nessuna richiesta di calamità

Puglia, grandinata di maggio: da Regione nessuna richiesta di calamità

 
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
San Carlo
Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

 
Operazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
L'inchiesta
Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

 
La condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
Il provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
Dai Cc
San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

 
Un 21enne
Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

 
L'allarme
Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

 
L'inchiesta
Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
Bari
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Spazio - Rinvio partenza satellite «Aura»

La Nasa slitta di 48 ore il lancio del satellite ambientale dopo la scoperta di un problema al razzo che avrebbe dovuto metterlo in orbita
Slitta di 48 ore la missione «Aura». La Nasa ha annunciato di aver rinviato il lancio del satellite ambientale dopo la scoperta di un problema al razzo che avrebbe dovuto metterlo in orbita. La partenza era prevista per dalla base Vandenberg Air Force in California, alle ore 10,02 Gmt di oggi. Con Aura, che pesa quasi tre tonnellate ed è lungo sette metri, i ricercatori si propongono l'obiettivo di studiare l'atmosfera del nostro pianeta, monitorando il livello dello strato d'ozono nella stratosfera, valutando la qualità dell'aria della troposfera e studiando i cambiamenti del clima.
Aura, che rientra nell'ambito della più ampia missione della Nasa denominata Earth Observing System (Eos) avviata nel 1999, è gestito dal Goddard Space Flight Center della Nasa, nel Maryland e coordinato da Rick Pickering, progect manager del progetto.
Una volta giunto nell'orbita terrestre, Aura si ricontrerà con Terra e Aqua, gli altri due satelliti del progetto dall'agenzia spaziale americana e rispettivamente impiegati per il monitoraggio del suolo e degli oceani terresti. Il progetto di osservazione e monitoraggio terrestre dallo spazio è condotto in collaborazione con numerosi partner internazionali.
Il lancio di Aura, che la Nasa definisce uno dei più sofisticati satelliti mai costruiti per il monitoraggio dell'ambiente terrestre, avrebbe dovuto avvenire già il 19 giugno scorso, ma quando il satellite era già pronto a raggiungere la rampa di lancio, gli ingegneri della Nasa hanno riscontrato alcuni problemi tecnici, come è avvenuto oggi. Allora lo stop arrivò a causa del cattivo funzionamento di una valvola che rischiava di compromettere il sistema di pressurizzazione del secondo stadio del razzo Boeing Delta II 7920.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie