Sabato 14 Dicembre 2019 | 11:45

NEWS DALLA SEZIONE

assoluti
Nuoto, Pilato e Di Liddo reginette dei 100 rana e farfalla

Nuoto, Pilato e Di Liddo reginette dei 100 rana e farfalla

 
falsi d'autore
Venduti migliaia di quadri falsi di Nino Caffè in tutta Italia: indagini a Bari, 23 rinviati a giudizio

Venduti migliaia di quadri falsi di Nino Caffè in tutta Italia: indagini a Bari, 23 rinviati a giudizio

 
il caso
Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

 
Domenica 15 dicembre
Brindisi città fantasma, evacuati 53mila per la bomba: tutto quello che c'è da sapere. Le strade

Brindisi città fantasma, evacuati 53mila per la bomba: tutto quello che c'è da sapere. Le strade

 
Maltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una operata, è gravissima VD/FT

 
Economia
Banca Popolare di Bari commissariata da Bankitalia per perdite

Banca Popolare di Bari commissariata da Bankitalia per perdite patrimoniali: «Attività prosegue»

 
Trasporti
Treni, completati i lavori di raddoppio ferroviario sulla tratta Bari-Taranto

Treni, completati i lavori di raddoppio sulla tratta Bari-Taranto

 
La sentenza
Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

 
La cerimonia
Olio extravergine d'oliva, la Puglia «pigliatutto» per il premio Montiferru

Olio extravergine d'oliva, la Puglia «pigliatutto» per il premio Montiferru

 
Mafia
Guerra tra clan, pianificavano agguati a Bari: chieste 11 condanne

Guerra tra clan, pianificavano agguati a Bari: chieste 11 condanne

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, parla storico mister Salvemini: «Quella promozione in A un sogno, quest'anno può rivincere»

Bari, parla storico mister Salvemini: «Quella promozione in A un sogno, quest'anno può rivincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materanel Materano
Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

 
Foggianel Foggiano
Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

 
Baridonne
Bari, arriva l'agenzia che educa e raccoglie fondi per prevenire la violenza di genere

Bari, arriva l'agenzia che educa e raccoglie fondi per prevenire la violenza di genere

 
Leccenel Salento
Carmiano: dopo scioglimento comune, Centro Legalità vandalizzato. Giovani sui social: «Crediamo nell'onestà»

Carmiano: dopo scioglimento comune, Centro Legalità vandalizzato. Giovani sui social: «Crediamo nell'onestà»

 
Batil caso
Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

 
BrindisiDomenica 15 dicembre
Brindisi città fantasma, evacuati 53mila per la bomba: tutto quello che c'è da sapere. Le strade

Brindisi città fantasma, evacuati 53mila per la bomba: tutto quello che c'è da sapere. Le strade

 
HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una operata, è gravissima VD/FT

 

i più letti

Ancona - Dal cassonetto alla rosticceria

Frugava nei rifiuti per recuperare alimenti scaduti da ricucinare ai clienti di una rosticceria cinese. Denunciata la proprietaria, espulso il dipendente clandestino
ANCONA - Si infilava letteralmente dentro i cassonetti dell'immondizia per trovare e prelevare gli alimenti scartati da un grande supermercato nei pressi - trattati con trielina e alcol - il dipendente giapponese (clandestino) di una rosticceria cinese di Ancona, che poi li riciclava, ricucinandoli e smerciandoli ai clienti ignari. Una pratica interrotta dai carabinieri del Nas e del Nucleo radiomobile di Ancona, che hanno incastrato l'extracomunitario filmando la scena.
La titolare dell'esercizio - che si trova nella zona di Valle Miano -, una cinese di 34 anni, è stata denunciata a piede libero, mentre il dipendente giapponese è stato espulso dall'Italia.
Le indagini sono scattate in base a segnalazioni di residenti, accortisi del fatto che il giapponese entrava nei cassonetti per asportare gli alimenti scartati dal supermercato perchè ammuffiti o avariati e, quindi, trattati con trielina e alcol. Dopo aver prelevato il «bottino» il giapponese lo portava nella rosticceria, dove i cibi venivano cucinati e venduti. I militari hanno ritrovato il materiale nella dispensa e nel frigorifero della rosticceria cinese.
Sono quindi scattate le denunce per commercio e vendita di alimenti nocivi (alcol e trielina) e non genuini (avariati) e per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione e insudiciati (in relazione alla permanenza per lunghe ore sotto il sole all'interno dei cassonetti dell'immondizia).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie