Giovedì 18 Luglio 2019 | 07:02

NEWS DALLA SEZIONE

L'amichevole
Calcio, pareggio senza reti tra Bari e Fiorentina Primavera

Calcio, pareggio senza reti tra Bari e Fiorentina Primavera

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 
Firmata l'intesa
Reddito di cittadinanza: pronti 248 navigator per la Puglia

Reddito di cittadinanza: pronti 248 navigator per la Puglia

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

 
Rivoluzione trasporti cittadini
Bari, con Muvt bus, parcheggi e zsr si pagheranno con un'app

Bari, con Muvt bus, parcheggi e zsr si pagheranno con un'app

 
L'idea di Adp
Il Battesimo del volo attera in Puglia: un attestato per bimbi in aereo per la prima volta

Puglia, battesimo del volo: un attestato per bimbi in aereo per la prima volta

 
Il caso
Violenza di gruppo nel Cara di Bari: in sei a rischio processo

Violenza di gruppo nel Cara di Bari: in sei a rischio processo

 
L'ordinanza
Bari, liquami in mare: divieto di balneazione su tutta la spiaggia di Torre Quetta

Bari, liquami in mare: divieto di balneazione su tutta la spiaggia di Torre Quetta

 
Nel barese
Putignano, GdF sequestra 10mila litri di gasolio agricolo di contrabbando in impresa di autotrasporti

Putignano, GdF sequestra 11 tonnellate di gasolio agricolo di contrabbando in impresa di autotrasporti

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Le dichiarazioni
Lecce, Lucioni: «Indispensabile mantenere l'equilibrio»

Lecce, Lucioni: «Indispensabile mantenere l'equilibrio»

 

Il Biancorosso

Oggi amichevole con la FiorentinaCornacchini darà spazio a tutti

Oggi amichevole con la Fiorentina, Cornacchini darà spazio a tutti

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariA Modugno
«Trasformare la crisi in opportunità»

«Trasformare la crisi in opportunità»

 
LecceL'incidente
Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

 
BatIl rogo
Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 
TarantoAccordo d'intesa
Arcelor Mittal, da incontro azienda-sindacati nasce task force sicurezza

Arcelor Mittal, da incontro azienda-sindacati nasce task force sicurezza

 
PotenzaIl progetto
Potenza, l'idea del sindaco: «Da oggi saremo una città in fiore»

Potenza, l'idea del sindaco: «Da oggi saremo una città in fiore»

 
BrindisiNel brindisino
Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

 
Materadalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 

i più letti

Bari - Concorsi truccati all'Università: si allarga il giro degli indagati

Sono saliti nei giro di pochi giorni da sette ad una quindicina i docenti di cardiologia di diverse università italiane indagati dalla Procura della repubblica di Bari
BARI - Sono saliti nei giro di pochi giorni da sette ad una quindicina i docenti di cardiologia di diverse università italiane indagati dalla Procura della repubblica di Bari nell'ambito dell'inchiesta relativa al presunto controllo criminale del sistema dei concorsi nazionali di cardiologia. I docenti che risultano indagati - a quanto si è saputo - sono di Bari, Pisa, Firenze, Milano e Brescia: nei confronti di alcuni di essi si ipotizza il reato di aver preso parte ad un'associazione per delinquere finalizzata al falso e alla corruzione, nei confronti di altri viene escluso il solo reato associativo.
Secondo quanto si è potuto sapere, accertamenti sarebbero in corso sul preside della facoltà di medicina e chirurgia dell'Università di Firenze, Gianfranco Gensini, il cui nome compare spesso nell'ordinanza di custodia cautelare in base alla quale la magistratura barese, il 24 giugno scorso, ha disposto gli arresti domiciliari per cinque docenti di cardiologia: Livio Dei Cas, bloccato a Brescia, il barese Paolo Rizzon, di 72 anni, il pisano Mario Mariani, di 68, il milanese Maurizio Guazzi, di 69, ed il fiorentino Luigi Padeletti, di 57.
Nella stessa inchiesta sono indagati da qualche tempo, ma a piede libero, i cardiologi Giovanni Modica, di 74, di Catania, e Mario Erminio Lepera, barese, di 41.
I cinque arrestati - che saranno sottoposti domani, presso il Tribunale di Bari, ad interrogatorio di garanzia dal gip Giuseppe De Benedictis - sono accusati di aver preso parte ad associazione per delinquere attraverso la quale hanno fatto vincere a candidati a loro graditi una decina di concorsi per docente ordinario e associato e per ricercatore nelle facoltà di cardiologia delle Università di Bari, Firenze e Pisa. Per raggiungere questo scopo i medici - secondo l' accusa - avrebbero anche controllato presso alcune Università italiane l'elezione di componenti le commissioni esaminatrici.

A quanto è dato sapere, anche i nuovi indagati sono noti cardiologi in campo nazionale, alcuni dei quali non hanno fatto parte delle commissioni esaminatrici ma hanno avuto un ruolo nel pilotare - secondo l'accusa - la scelta dei candidati (allievi, parenti e amanti) che dovevano vincere i concorsi su cui sono in corso indagini. In alcuni casi - viene fatto osservare - l'iscrizione nel registro degli indagati stata fatta solo per motivi di garanzia, in altri perché gli elementi raccolti dalla guardia di finanza sono più consistenti.
Oggi, nell'ambito delle indagini, i pm inquirenti Marco Dinapoli, Emanuele De Maria e Ciro Angelillis, hanno ascoltato per tre ore come persona informata dei fatti Eugenio Picano, il cardiologo e ricercatore dell' Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa che pur essendo, come dicono gli indagati nei colloqui intercettati «molto erudito», fu bocciato al concorso bandito a Pisa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie