Mercoledì 17 Luglio 2019 | 08:34

NEWS DALLA SEZIONE

L'emergenza
Xylella, Centinaio: «Abbiamo avviato tavolo salva-frantoi»

Xylella, Centinaio: «Abbiamo avviato tavolo salva-frantoi»

 
Il consiglio regionale
Puglia, ok al Reddito energetico: agevolazioni per il fotovoltaico in case e palazzi

Puglia, ok al Reddito energetico: agevolazioni per il fotovoltaico in case e palazzi

 
Morti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
Rifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
Un mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
Il caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
Maltempo
San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

Pioggia torrenziale, San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

 
A bedollo
Bari, presentate in ritiro le tre nuove maglie della squadra

Bari, presentate in ritiro le tre nuove maglie della squadra. Ingaggiato Cascione

 
Assenteismo
Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

 
Nel tarantino
Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: chiesto ergastolo

Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: chiesto ergastolo

 
Il caso
Manduria, anziano pestato a morte: Riesame trasferisce 6 minori in comunità

Manduria, anziano pestato a morte: Riesame trasferisce 6 minori in comunità

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
TarantoMorti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
BatRifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
BrindisiUn mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
MateraL'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
BariIl caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
LecceOrganizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

Partorisce sul barcone dei clandestini

Una ventiseienne ed altri 222 immigrati illegali soccorsi dalla Guardia Costiera nel Canale di Sicilia. È ripresa l'ondata degli esodi verso la porta d'Europa
POZZALLO (Ragusa) - Una ventiseienne, forse somala o eritrea, ha partorito una bimba di 2 chili e 450 grammi su un barcone di legno di 15 metri che trasportava 222 clandestini sul canale di Sicilia. Gli uomini della Guardia costiera che per primi hanno abbordato il natante, a 10 miglia a Sud di Pozzallo, hanno trovato la madre con la figlia al seno.
È ormai ricominciato l'esodo dalle coste africane verso la porta d'Europa, e centinaia di clandestini (ieri a Lampedusa ne sono sbarcati 330) giungono sulle coste siciliane e delle isole minori. Oggi è toccato alla Capitaneria di Porto e alla Guardia di Finanza di Pozzallo intervenire per recuperare il barcone che ospitava 39 donne (tra cui la puerpera, altre due incinte da 5 e 8 mesi e alcune ragazze), 8 bambini, fra i tre ed i 9 anni, e 142 uomini, fra cui tre nordafricani sospettati di essere gli scafisti del viaggio della speranza.
La gran parte degli immigrati dovrebbe provenire dalla Somalia o dall'Eritrea.
Madre e neonata, con le due donne incinte, e tre uomini che non stavano bene, sono state portate nell'ospedale Maggiore di Modica. Le condizioni della donna e della bimba sono buone, dicono i medici, così come quelle delle altre mamme in attesa.
Il medico Giovanni Cavallo, che per primo ha visitato la puerpera, ha detto che «il cordone ombelicale è stato reciso con uno spago e l'operazione è stata compiuta con perizia».
Non è ancora noto se nel barcone, che a prua ha una scritta in arabo illeggibile, vi siano stati anche i compagni delle tre donne.
Gli immigrati stanotte dovrebbero essere sistemati nei grandi locali della dogana dove sono già predisposti materassi e dove lavorano volontari dell'associazione "Medici senza frontiere".
Le notizie sul porto di partenza del barcone e sulla durata del viaggio sono per ora contrastanti: alcuni immigrati hanno detto di essere partiti ieri e che la puerpera avrebbe partorito circa otto ore prima di essere trasbordata sulla motovedetta della Guardia costiera. Altri testimoni sostengono che il viaggio è stato più breve e ciò lascerebbe sospettare che il porto di partenza sia Malta.
E mentre si susseguono le notizie sul barcone di Pozzallo, nel primo pomeriggio, la sala di controllo della Guardia costiera registra un altro allarme a 20 miglia a Sud di Lampedusa: viene avvistato un gommone con clandestini.
Il natante con a bordo 10 extracomunitari, forse di nazionalità libica, compresi due minorenni, viene raggiunto da una motovedetta della Guardia di finanza, che era impegnata in zona in un servizio antimmigrazione. I clandestini sono stati fatti salire sul mezzo militare del comando operativo aeronavale della Guardia di finanza di Palermo e la loro imbarcazione, in avaria, è affondata.
Ruggero Farkas

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie