Lunedì 01 Marzo 2021 | 14:41

NEWS DALLA SEZIONE

Politica e pandemia
Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

Regione Puglia, la Lega apre a Emiliano? Politica divisa

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

Coronavirus, in Basilicata 179 nuovi positivi su 2742 tamponi. Altre 3 vittime

 
Innovazione
Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

Gruppo Ladisa, ecco «Be Mentor», incubatore di idee unico nel suo genere

 
Popolazione
Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

Puglia e Basilicata, meno culle, più anziani e fuga dalle campagne

 
Dati Agenas
Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

Coronavirus, in terapie intensive Puglia toccata soglia critica del 30% posti occupati

 
nel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
nel Barese
Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

Nuovo coprifuoco a Conversano, i giovani contro l'ordinanza: «Da dittatura»

 
nel Barese
Spaccio di droga, ad Altamura operazione «Abracadabra», 9 misure cautelari

Spaccio di droga, ad Altamura blitz carabinieri, 9 arresti. Moglie denunciò ex marito pusher VIDEO

 
pericolo contagio
Emergenza Covid nel Barese: fioccano le ordinanze anti assembramenti e 12 sindaci chiudono le scuole

Emergenza Covid nel Barese: fioccano le ordinanze anti assembramenti e 12 sindaci chiudono le scuole

 
Dati nazionali
Covid in Italia, meno test e nuovi contagi (+17.455) ma sale indice positività (6,7%): calano i decessi (+192)

Covid in Italia, meno test e nuovi casi (+17.455) ma sale indice positività (6,7%): altri 192 morti

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
Brindisila storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
PotenzaIl gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
Foggianel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
Tarantoil fatto
Taranto, a Paolo VI lavori fermi e ponteggi «eterni»: 20 famiglie da tempo vivono «ingabbiate»

Taranto, a Paolo VI lavori fermi e ponteggi eterni: 20 famiglie vivono «ingabbiate»

 

i più letti

A Taranto una nuova cittadella militare

Inaugurata la nuova stazione navale Nato della Marina Militare, realizzata a Chiapparo nella zona orientale sul Mar Grande. I timori e le proteste colorate di Peacelink
TARANTO - La Città dei Due Mari si trasforma accogliendo la nuova stazione navale della Marina Militare, realizzata a Chiapparo nella zona orientale sul Mar Grande.
L'inauguarzione ufficiale, domani venerdì 25 giugno alla presenza del ministro della Difesa, Antonio Martino, in rappresentanza del capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi, ed insieme ai vertici militari rappresentati dal Capo di stato maggiore della Difesa, ammiraglio Giampiero Di Paola, e della Marina, ammiraglio Sergio Biraghi.
A far da sfondo alla cerimonia, che sarà salutata da una formazione di nove aerei a decollo verticale Harrier che solcheranno il cielo tarantino, faranno bella mostra di se, attraccate ai nuovi pontili, le più importanti unità della Marina. Ad iniziare dall'ammiraglia tuttoponte «Garibaldi», che sarà al centro della formazione insieme al cacciatorpediniere «Francesco Mimbelli», le fregate «Espero» ed «Aliseo» della classe Maestrale e le corvette della classe Urania. In rada, per ricevere gli ospiti, si collocheranno il sommergibile «Pelosi» e l'unità anfibia «San Marco».

La nuova base navale, di fatto, è una città militare nella città, sorta su circa 60 ettari di terreno demaniale. Per allestire le sue imponenti opere a mare ed a terra sono stati impegnati 100 milioni di euro, messi a disposizione dalla Difesa italiana e dalla Nato.
La nuova struttura, che ebbe la simbolica "posa" della prima pietra nel 1985 da parte dall'allora ministro della Difesa Giovani Spadolini, fu ideata ed avviata in Mar Grande per garantire al porto militare la massima risposta operativa in caso di bisogno.
Sino ad oggi, infatti, le unità navali belliche, infatti, per prendere il largo e rispondere alle esigenze nazionali ed internazionali devono staccarsi dalle banchine del vecchio Arsenale militare in Mar Piccolo, attendere l'apertura del Ponte girevole e attraversare lo stretto budello del canale navigabile, prima di poter metter le macchine «avanti tutta».
Invece da oggi potendo prendere il largo direttamente da Mar Grande le unità si potranno trovare con più velocità a disposizione.

Ma questa svolta militarista nel futuro sviluppo economico di taranto preoccupa non poco le associazioni ambientaliste (per il pericolo nucleare rappresentato dai sottomarini che potranno essere ospitati) e pacifiste come PeaceLink (www.tarantosociale.org) che stanno organizzando una contro manifestazione.

Paolo Lerario
lerariop@libero.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie