Sabato 01 Ottobre 2022 | 03:51

In Puglia e Basilicata

Omicidio del Gargano Indagini tra omertà e paura

Omicidio del Gargano Indagini tra omertà e paura
Michele Alfieri, di 35 anni (nella foto), è stato ucciso stasera con numerosi colpi di arma da fuoco sparati al volto nel pieno centro di Monte Sant'Angelo. Nel 1992 Alfieri, per vendicare l'omicidio di suo padre, uccise Matteo Libergolis, membro del clan rivale. All'epoca dei fatti Alfieri era minorenne. Dopo l'arresto confessò e fu condannato. Col delitto odierno sale a 35 il numero di assassinati nell'ambito della trentennale faida.
• Faida del Gargano trucidato Alfieri. E' la 35esima vittima

14 Gennaio 2010

- MONTE SANT'ANGELO - Tra omerta',paura e diffidenza proseguono le indagini dei carabinieri nel tentativo di identificare i responsabili dell’uccisione di Michele Alfieri, di 35 anni, compiuta ieri sera nell’ambito della faida tra la sua famiglia e i Li Bergolis che dal 1978 conta una cinquantina di morti e numerosi feriti.
Nel corso delle indagini, coordinate dal pm della Dda di Bari Giuseppe Scelsi, sono state ascoltate una quindicina di persone, tra testimoni e parenti della vittima; fatti sei esami stub a componenti dei clan contrapposti. 

Alfieri è stato atteso dai sicari, probabilmente due persone, davanti a un bar del centro di Monte Sant'Angelo e colpito con sette proiettili di pistola cal.9, sei dei quali lo hanno raggiunto al volto, uccidendolo sul colpo. Subito dopo gli aggressori sono fuggiti a piedi. 

La vittima da anni abitava a Vazzago, in provincia di Milano; era tornato a Monte Sant'Angelo alla fine di dicembre per un periodo di vacanza. Era stato a casa nello scorso novembre in occasione della nascita della figlia della sorella. Quando il 26 ottobre '09 fu ucciso Francesco 'Ciccillò Li Bergolis fu accertato che Michele Alfieri era in Lombardia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725