Mercoledì 10 Agosto 2022 | 06:24

In Puglia e Basilicata

Morte sospetta al "Perrino" di Brindisi aperta inchiesta

Morte sospetta al "Perrino" di Brindisi aperta inchiesta
BARI - Indagini sono state avviate dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Brindisi ma anche dall'Ausl brindisina per stabilire se vi siano responsabilità sanitarie nella morte di Domenico Vita, di 60 anni, di San Vito dei Normanni, avvenuta l'altro ieri nell'ospedale brindisino 'Antonio Perrinò. Vita era in coma dall'ottobre scorso, ricoverato nel reparto di Terapia intensiva per una caduta riportata nella casa di riposo dov'era ospitato. La morte dell'uomo può essere stata provocata dal cattivo funzionamento di un respiratore.
• Fasano, bimba di 10 anni muore soffocata da un pezzo di mozzarella

10 Gennaio 2010

BARI - Indagini sono state avviate dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Brindisi ma anche dall'Ausl brindisina per stabilire se vi siano responsabilità sanitarie nella morte di Domenico Vita, di 60 anni, di San Vito dei Normanni, avvenuta l'altro ieri nell'ospedale brindisino 'Antonio Perrinò. Vita era in coma dall'ottobre scorso, ricoverato nel reparto di Terapia intensiva per una caduta riportata nella casa di riposo dov'era ospitato.

La notizia è riportata sulle pagine locali di alcuni quotidiani, secondo i quali i famigliari denunciano che la morte dell'uomo può essere stata provocata dal cattivo funzionamento di un respiratore. Il magistrato inquirente, Adele Ferraro, ha disposto accertamenti tecnici, tra i quali l'autopsia, compiuta ieri pomeriggio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725