Venerdì 19 Agosto 2022 | 09:29

In Puglia e Basilicata

«Le reliquie di S.Nicola non sono un bene culturale ma religioso»

«Le reliquie di S.Nicola non sono un bene culturale ma religioso»
Così il rettore della Basilica di San Nicola di Bari, padre Damiano Bova, replica a proposito dell'intenzione espressa in un’intervista dal ministro della cultura della Turchia di chiedere la restituzione delle spoglie del santo di Myra, trafugate nel 1087 ad opera di 62 marinai baresi, con l’obiettivo di custodirle in un museo dell’attuale Demre
• San Nicola, tra i più venerati al mondo

02 Gennaio 2010

BARI - «Le reliquie di San Nicola non sono un bene culturale ma religioso, non qualcosa da visitare in un museo ma da venerare. E’ difficile rispondere a qualsiasi domanda poichè la richiesta è stata fatta dalla Turchia all’Italia, cioè da uno Stato all’altro e non alla chiesa cattolica, quindi al Vaticano che è depositario di quelle reliquie». 

Lo dice all’ADNKRONOS il rettore della Basilica di San Nicola di Bari, padre Damiano Bova, a proposito dell’intenzione espressa in un’intervista dal ministro della cultura della Turchia di chiedere la restituzione delle spoglie del santo di Myra, trafugate nel 1087 ad opera di 62 marinai baresi, con l’obiettivo di custodirle in un museo dell’attuale Demre. «Cosa intendono fare: trasferire la Basilica di San Nicola che fu costruita proprio per onorare il santo?», aggiunge.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725