Mercoledì 10 Agosto 2022 | 06:22

In Puglia e Basilicata

A Gennaio a Bari «Mediterre» il dopo Copenaghen ricomincia dalla Puglia

A Gennaio a Bari «Mediterre» il dopo Copenaghen ricomincia dalla Puglia
Dal 27 al 30 gennaio 2010 Bari sarà la capitale della sostenibilità con un programma ricco di eventi ed iniziative. L’iniziativa è della Regione Puglia, in collaborazione con Federparchi, la Federazione italiana riserve e parchi naturali, ed è dedicata ai temi della tutela delle risorse naturali e dello sviluppo sostenibile, dal titolo 'Sostenibili. Adesso'. Sarà ospitata dalla Cittadella della Cultura di Bari per una quattro giorni ricca di appuntamenti ed iniziative

21 Dicembre 2009

BARI - Al via la sesta edizione di Mediterre. Dal 27 al 30 gennaio 2010 Bari sarà la capitale della sostenibilità con un programma ricco di eventi ed iniziative. L’iniziativa è della Regione Puglia, in collaborazione con Federparchi, la Federazione italiana riserve e parchi naturali, ed è dedicata ai temi della tutela delle risorse naturali e dello sviluppo sostenibile, dal titolo 'Sostenibili. Adesso'. Sarà ospitata dalla Cittadella della Cultura di Bari per una quattro giorni ricca di appuntamenti ed iniziative. Parteciperanno numerosi ospiti nazionali ed internazionali che dibatteranno su tematiche ambientali anche alla luce del recente vertice di Copenaghen. Previsti anche proiezioni di filmati, eventi musicali, manifestazioni dedicate ai cittadini per informare e sensibilizzare sulle questioni ambientali. 

Il programma prevede per il 27 gennaio un dibattito sul tema “Dopo Copenaghen: il clima cambia?” Mediterre 2010 sarà infatti la prima iniziativa nazionale dopo il vertice di Copenaghen. Il dibattito si svilupperà anche sulla situazione in Italia, in particolare nella Puglia.
Il 28 gennaio si parlerà di 'Turismo e sostenibilità. I Parchi come prodottò, giacchè l’Italia è ricca di Parchi regionali, provinciali e comunali e Aree protette, che rappresentano il 10% del territorio nazionale e che si rivelano un patrimonio sempre più apprezzato dai turisti anche per il divertimento. 
Il 29 gennaio si discute di '2010 anno nazionale della biodiversità': ora è il tempo di agirè, inaugurando, appunto, l'anno nazionale della biodiversità. Esperti internazionali parleranno delle metodologie migliori per salvaguardare questa importante risorsa. 
Il 30 gennaio è la volta di 'Green economy al sud. Riflessioni e storie su un meridione che ce l’ha fatta' per parlare dell’uso di fonti rinnovabili. stato istituito il premio 'Innovazione Sud’che andrà alle 10 aziende ritenute più innovative dal punto di vista della sostenibilità ambientale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725