Martedì 09 Agosto 2022 | 22:12

In Puglia e Basilicata

Taranto, indennità da 150 pazienti morti: 30 medici denunciati

Taranto, indennità da 150 pazienti morti: 30 medici denunciati
I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Manduria hanno scoperto una truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale. In particolare le fiamme gialle hanno accertato che trenta medici della provincia ionica continuavano a percepire indebitamente indennità relative ad oltre 150 persone risultate decedute da diversi anni. I professionisti, assieme ad altre quattro persone, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria

21 Dicembre 2009

TARANTO – I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Manduria hanno scoperto una truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale. 

In particolare le fiamme gialle hanno accertato che trenta medici della provincia ionica continuavano a percepire indebitamente indennità relative ad oltre 150 persone risultate decedute da diversi anni. 

A quanto si è saputo, i militari della Guardia di finanza avrebbero accertato prescrizioni farmaceutiche e specialistiche riportanti date successive alla morte degli assistiti. Qualche giorno fa i carabinieri di Taranto avevano denunciato quattro medici che percepivano indennità per visite a domicilio a persone che erano morte da anni.

I professionisti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725